Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO12°24°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Festa Leclerc: tutti in acqua dopo il trionfo, tuffo anche per il team principal

Attualità mercoledì 03 giugno 2015 ore 09:38

Un Festa della Repubblica in musica

Agli Arrischianti concerto della Filarmonica con il coro dell’Antognone e il gruppo vocale Consonanti e consegna della Costituzione ai neodiciottenni



SARTEANO — Un serata di grande energia ed emozione quella che si è svolta Martedì 2 Giugno al teatro Arrischianti. La Filarmonica, il coro dell'Antognone, il gruppo vocale le Consonanti hanno accompagnato i neodiciottenni nella consegna da parte della Costituzione.

I nati nel 1997, infatti, sono stati i protagonisti “Di sana e robusta Costituzione” e hanno ricevuto dalla mani del sindaco Francesco Landi una copia della Carta costituzionale.

L’iniziativa è stata promossa dal Comune in collaborazione con la locale sezione Anpi e giunta alla terza edizione, è inserita all’interno della serata dedicata ai festeggiamenti per la Festa della Repubblica. L’evento è stato curato dalla Filarmonica, in cui il momento culmine è stato con l’esibizione della banda diretta da Luciano Garosi.

All’esecuzione hanno preso parte anche il Coro dell’Antognone, diretto da Diego Perugini, e il Gruppo vocale Consonanti, diretto da Chiara Giorgi.

“Celebrare la Festa della Repubblica tra musica e Costituzione – dice il sindaco Landi – è il modo migliore per rendere omaggio a chi ha lottato e si è sacrificato per garantire alla nuove generazioni di vivere in un paese libero e democratico. Dunque, la nostra iniziativa intende far affezionare i giovani alle regole democratiche del Paese. I nuovi maggiorenni devono comprendere che i loro comportamenti, per esempio scegliere di partecipare oppure no alle elezioni, condizionano la vita politica e sociale di un Paese”.

Aggiunge Mirco Del Buono, presidente Anpi: La Carta costituzionale rappresenta il frutto migliore dei valori di uguaglianza e giustizia sociale che hanno animato la Resistenza. Specialmente oggi, nel settantesimo anniversario della Liberazione, c’è l’esigenza di far capire alle nuove generazioni che la loro partecipazione attiva è indispensabile per la tenuta democratica del Paese”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca