Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO20°37°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità venerdì 20 marzo 2015 ore 10:05

Scongiurata la chiusura della posta di Rigomagno

Soddisfatto il sindaco per questa decisione. Secondo il piano di razionalizzazione degli uffici postali le chiusure dovevano avvenire il 13 Aprile



SINALUNGA — Sara Biaogitti presidente dell’Anci Toscana si dice soddisfatta di questa decisione che va a dimostrare tutto l’interesse per le comunità e i territorio minori.

In questo tempo potremo ridiscutere un piano unilaterale e sbagliato, irricevibile perché va a colpire territori dove l’ufficio postale è un presidio necessario per la popolazione, soprattutto quella più anziana. Abbiamo vinto una battaglia importante, ora non si deve abbassare la guardia”.

Dopo una percorso di mobilitazione, che aveva anche portato molti Comuni a presentare ricorso al Tar contro Poste Italiane, Anci Toscana, Uncem e Regione Toscana avevano incontrato il responsabile di Area territoriale di Poste Italiane per le regioni di Toscana e Umbria, Michele Deiana, al quale era stata ribadita la posizione degli enti locali. In quell’occasione, Poste aveva acconsentito ad una brevissima ‘pausa’ nelle operazioni di dismissione per permettere ai Comuni di presentare in tempi brevissimi una proposta alternativa. Anci ed Uncem avevano immediatamente inviato una comunicazione ai sindaci interessati, per avere al più presto una scheda riepilogativa che indichi ogni dato, dettaglio, informazione utile ad individuare la criticità che il piano di razionalizzazione provocherebbe nell’erogazione del servizio.

Per questa decisione è soddisfatto il sindaco di Sinalunga Riccardo Agnoletti che, dopo un percorso di mobilitazione, che ha portato molti comuni a presentare ricorso al Tar contro Poste Italiane, è riuscito a far prevalere l’interesse della comunità di Rigomagno.

“Al momento – dice il sindaco - è scongiurata la riduzione dell’orario di apertura dell’ufficio Postale di Rigomagno grazie all’impegno del Comune di Sinalunga, di tutti i Comuni della Valdichiana, dell’Anci, dell’Uncem ed in particolare del Presidente della Regione Toscana. E’ così rinviato il Piano dei tagli di Poste Italiane.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno