Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:MONTEPULCIANO12°22°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità martedì 20 giugno 2017 ore 15:19

Le indennità del M5S per l'edilizia scolastica

Secondo Restitution day toscano del M5S per assegnare 120mila euro provenienti dalle loro indennità; il commento della deputata cortonese Gagnarli



CORTONA — Il 3 maggio scorso gli iscritti M5S toscani hanno deciso, attraverso una votazione sul portale Rousseau, di destinare la restituzione dei loro consiglieri regionali all’emergenza edilizia scolastica

"Una scelta che sottolinea un disagio sentito da molti visto che l’80% delle scuole toscane non rispetta le norme antisismiche e in alcune zone, come Aulla, si continua a fare lezione nei container. Abbiamo Istituti dove studenti, docenti e personale ATA convivono con transenne e aree inagibili. Non ci possiamo permettere – aggiunge la portavoce pentastellata alla Camera Chiara Gagnarli – di tenere le nostre scuole toscane non adeguate alle norme antisismiche e senza certificazione antincendio". 

A settembre del 2016 la deputata cortonese Gagnarli ha effettuato una verifica sull’adeguamento alla normativa antisismica sul portale del MIUR “scuole sicure” che afferma: "Ad Arezzo quasi il 64% dei plessi non risultavano a norma, e per il 29% il dato non era stato inserito. Nel mio comune, Cortona, per più della metà dei plessi non era stato inserito il dato. Questa restituzione rappresenta solo una boccata d’ossigeno per le scuole toscane e per averla non abbiamo dovuto aspettare una legge. Così come non abbiamo dovuto aspettare alcuna legge per mettere in atto la restituzione dei parlamentari del Movimento 5 stelle. 

Gagnarli conclude: "Ad oggi con i miei colleghi in parlamento abbiamo restituito 21.791.501,14 euro, tra i quali ci sono i miei oltre 162 mila euro, ed abbiamo rinunciato a 42 milioni di rimborsi elettorali. La maggior parte di questi fondi (circa 20 milioni fino a oggi) sono destinati al fondo per il microcredito che stanno finanziando le piccole e medie imprese, mentre 1.646.025 euro della prima restituzione erano andati al Fondo ammortamento per i titoli di Stato" . 

Il secondo Restitution day toscano si è svolto a Firenze, alla presenza dei consiglieri regionali M5S, insieme al Vicepresidente della Camera Luigi Di Maio e Francesco De Pasquale, il candidato sindaco di Carrara in attesa del ballottaggio.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

SERVIZIO - DI MAIO A FIRENZE PER IL RESTITUTION DAY DEL M5S TOSCANO
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una troupe ha realizzato servizi sul Carnevale, le opere dei Della Robbia e la battaglia di Scannagallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Toscani in TV

Attualità

Sport

Attualità