Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO12°24°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Fedez e Garance Authié a Montecarlo, la nuova coppia non si nasconde più

Attualità mercoledì 31 agosto 2016 ore 12:04

Oliveti a rischio per la mosca olearia

Con l’arrivo di settembre si entra nella fase strategica della difesa dalla mosca olearia, il rischio permane diffuso su tutto il territorio regionale



VALDICHIANA — Torna a far paura la mosca olearia, il parassita delle olive che nel 2014 ha portato al peggior raccolto degli ultimi dieci anni. Raccolti andati completamente persi con ingenti danni al comporto dell’olio e sull’economia locale. La situazione è tornata a migliorare nel 2015, ma secondo il rapporto dell’ultimo bollettino fitosanitario dell’Arsia, emesso il 25 agosto, il rischio mosca in provincia di Arezzo per il 2016 è stimato come “medio-alto”, mentre per la provincia di Siena è ‘molto-alto’

I dati rilevati evidenziano ovodeposizioni in corso molto spesso stazionarie basse o nulle, solo in alcuni casi in aumento, non si sta verificando l'aumento consistente relativo alla seconda generazione, come se le condizioni ambientali rendessero più lenta o meno aggressiva l'attività della mosca. Le piogge di queste ore hanno contribuito alla proliferazione degli insetti e le piogge primaverili, cadute copiosamente, seguite poi da un'estate non troppo calda, hanno creato le condizioni per lo sviluppo del parassita. In Valdichiana sono già giunte i segnalazioni riguardanti oliveti pesantemente intaccati.

Arsia, quindi, per cercare di non ripetere un 2014, anno triste per la raccolta delle olive, consiglia di impostare correttamente i monitoraggi che dovrà essere intensificata in caso di eventuali piogge, non eseguire trattamenti preventivi, perché con il periodo di efficacia dei prodotti utilizzabili di 10/20 giorni massimo, non si coprirebbe un oveodeposizione ad esempio partita in ritardo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca