Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO18°32°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 19 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana
Gaza, il ponte della vergogna: flop della logistica americana

Attualità martedì 13 dicembre 2016 ore 18:25

Nominato il nuovo cda di Sei Toscana

Dopo le dimissioni dei membri del vecchio consiglio, è stato nominato il nuovo cda dell'azienda che gestisce i rifiuti di Siena, Arezzo e Grosseto



VALDICHIANA — L’Assemblea dei Soci di Sei Toscana ha nominato i nuovi membri del Consiglio di Amministrazione della società. 

Il nuovo CdA è composto da: Alberto Busi, Paolo Cenderelli, Stefano D’Incà, Alessandro Frosali, Rossana Landini, Marco Mairaghi, Roberto Paolini, Riccardo Panichi (quest’ultimi gli unici due membri confermati del precedente Consiglio di Amministrazione, nominato lo scorso 16 maggio) e Gianfranco Saetti.

Inoltre l’Assemblea dei Soci ha già dato indicazioni in merito alle nomine del presidente e dei due vice presidenti. Tali nomine saranno effettuate il prossimo 15 dicembre, data in cui è stato convocato il prossimo Consiglio di Amministrazione della società.

Alessandro Ghinelli, primo cittadino di Arezzo nonché presidente dell''assemblea dei sindaci di Ato Rifiuti Toscana Sud, è intervenuto sulla vicenda Sei Toscana alla luce della costituzione del nuovo cda della società dopo le dimissioni del precedente consiglio a seguito dell'inchiesta della procura di Firenze sulla gara da 3,5 miliardi di euro per la gestione ventennale del ciclo completo dei rifiuti nelle province di Siena, Arezzo e Grosseto.

"Credo che lo stesso consiglio di amministrazione - dice Ghinelli - necessiti di una drastica riduzione del numero dei componenti anche, ma non solo, per abbatterne i costi. Inoltre, in questo particolare momento che vive la società, ritengo che debba essere superata la figura dell''amministratore delegato e sostituita con quella di un direttore generale, esterno al cda, con funzioni operative - ha commentato Ghinelli -. Il direttore generale andrebbe individuato tra gli attuali dirigenti di Sei Toscana, tra i quali spiccano adeguate professionalità". 

Ghinelli ha anche rivolto un plauso ad Aisa per essersi astenuta dal presentare un proprio componente e dalla votazione del cda.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sei Toscana informa che alcuni servizi manuali previsti nelle ore più calde della giornata potrebbero subire delle modifiche
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità