QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 13°18° 
Domani 12°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 23 ottobre 2019

Cronaca venerdì 19 giugno 2015 ore 09:51

Tutti pregiudicati i rapinatori della posta

I carabinieri hanno sventato una rapina presso l’ufficio postale ad opera di tre pregiudicati campani, tratti in arresto prima che potessero entrare



MONTALCINO — Intorno alle 13 di Giovedì 18 Giungno ad Abbadia San Salvatore i carabinieri di Montalcino, impegnati in un servizio di antirapina in abiti civili e con autovettura con targa di copertura, hanno sventavano una rapina ai danni del locale ufficio postale.

I due militari hanno notato le manovre sospette di una fiat uno targata Vicenza con tre uomini a bordo in una via chiusa al traffico e ai non residenti per lavori in corso. Nel momento in cui la suddetta autovettura è arrivata davanti all’ingresso dell’Ufficio Postale, i militari che si sono appostati in posizione defilata, hanno visto che l’autista indossava un cappellino con occhiali da sole e guanti nonostante il caldo estivo e quindi hanno deciso senza esitazione e con determinazione di bloccare i tre uomini prima che scendessero dall’auto nel momento in cui aperto lo sportello si accingevano a scendere.

I tre vistisi scoperti e non potendo più fuggire, hanno alzato le mani e hanno dichiarato che l’auto era rubata e che avevano con se una pistola. In quel momento sopraggiungeva una seconda pattuglia della locale tenenza dei carabinieri prontamente allertata nelle prime fasi del controllo.

All’interno dell’auto sono stati rinvenuti un passamontagna, guanti per tutti ed una pistola semiautomatica marca beretta mod.35 cal. 7,65 col caricatore pieno e con matricola abrasa. La professionalità adoperata dai militari operanti ha impedito che i rapinatori armati potessero divenire ancor più pericolosi per i numerosi clienti dell’ufficio postale.

I tre arrestati sono stati condotti presso la compagnia dalla quale espletati gli atti di rito su disposizione del sostituto procuratore di turno Aldo Natalini, sono stati associati alla Casa Circondariale di Siena.

Dagli accertamenti è risultato che l’autovettura utilizzata dai rapinatori era stata rubata in mattinata ad Arcidosso, si sono posti alla ricerca dell’autovettura “pulita” con la quale verosimilmente i rapinatori sarebbero fuggiti una volta abbandonata l’auto rubata dopo il colpo e i loro sforzi sono stati subito premiati con il ritrovamento di una Ford Focus parcheggiata a circa cinquecento metri di distanza in area defilata vicino alla piscina comunale al cui interno vi erano i documenti di alcuni degli arrestati, i loro cellulari e tre borse contenenti indumenti per cambiarsi dopo la rapina ed eludere così i controlli sul territorio che sarebbero inevitabilmente scattati dopo la rapina.

Le due autovetture sono state sequestrate per i successivi esami tecnici. Contestualmente sono state eseguite le perquisizioni domiciliari a carico dei tre arrestati e nel condominio dove abita E. G. in cui sono state sequestrate 26 micidiali cartucce cal. 9 Lugher. Adesso sono in corso indagini per accertare eventuali responsabilità di terze persone e collegamenti sul territorio degli arrestati nonché eventuali coinvolgimenti degli stessi in altre rapine.

Queste le inziali dei tre arrestati tutti pregiudicati: R.A. di anni 44 proveniente da Torre del Greco; E. G. di anni 29 proveniente anch’esso da Torre del Greco e D.C.C. di anni 20 proveniente da Napoli.

La brillante operazione dei Carabinieri è una risposta dell’Arma al senso di insicurezza percepita di questi tempi dalla popolazione di Abbadia San Salvatore ed è frutto di un più massiccio ed incisivo controllo del territorio da parte dell’Arma che va avanti da alcune settimane col concorso di tutti i reparti della Compagnia di Montalcino.

Foto: Luca Lenzini



Tag

Show del leghista Ciocca al Parlamento Ue: lancia scatola di cioccolato turco alla presidenza

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità