Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:26 METEO:MONTEPULCIANO10°19°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia, sparatoria in una scuola a Kazan: gli spari e gli studenti in fuga dalla finestre

Attualità lunedì 29 marzo 2021 ore 12:23

Torna il Festival di Pasqua, è la sesta edizione

Massimo Cacciari

Si svolgerà in diretta streaming gratuita dal 4 al 18 aprile. Otto appuntamenti nel fine settimana. Ci sarà anche Massimo Cacciari



MONTEPULCIANO — Anche il filosofo Massimo Cacciari, esponente politico e popolarissimo opinionista, quest’anno sarà a Montepulciano per due conferenze al Festival di Pasqua. 
Dopo la pausa forzata di un anno a causa del Covid, che ha comportato la cancellazione della sesta edizione, pur di evitare una seconda rinuncia, è stato deciso di programmare ugualmente il Festival senza pubblico, ma trasmettendone i concerti e le conferenze in streaming gratuito aperto a tutti.

“Certo nessun concerto a porte chiuse, trasmesso in streaming – afferma Eleonora Contucci, cantante, ideatrice e motore della rassegna – potrà mai sostituire le emozioni dei concerti dal vivo; ma se l’alternativa è il silenzio, allora può diventare una proposta carica di significati e di desiderio di rinascita”.

Il Festival si svolgerà dal 4 al 18 aprile con 8 appuntamenti nei fine-settimana (programma completo, con date e orari, su http://www.festivaldipasqua.it/il-programma.php).

Tutti potranno seguire il Festival in streaming gratuito sia sul Canale dell’emittente televisiva NTi (dgt ch. 271), che curerà le riprese e la trasmissione, sia sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Festival di Pasqua e sulle pagine di altri partner, come il Comune di Montepulciano.

“Naturalmente l’operazione streaming ha dei costi molto alti - sottolinea Carlo Cavalletti, direttore organizzativo. - Per questo il Festival di Pasqua ha bisogno di aiuto e ha lanciato una raccolta fondi affidandosi a “Rete del dono”, protagonista di campagne per importanti realtà (AIRC, Croce Rossa Italiana, Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer)”. Donando una cifra anche minima, a partire da 5 euro, tutti possono divenire alleati del Festival. Oltretutto ogni donazione potrà essere portata in detrazione/deduzione fiscale. Tutte le informazioni e le spiegazioni: https://www.retedeldono.it/it/progetti/festival-di-pasqua/festival-di-pasqua-a-montepulciano-2021

Il Festival di Pasqua si avvale anche quest’anno del sostegno del Comune di Montepulciano, al quale si aggiungono per la prima volta un contributo del Comune di Cortona, il riconoscimento della Presidenza della Regione Toscana e un contributo di Banca Mediolanum, mentre proseguono le collaborazioni con la Fondazione Cantiere Internazionale d’Arte, l’Accademia Europea di Palazzo Ricci, i Licei Poliziani, la Società Bibliografica Toscana, la Biblioteca Archivio Piero Calamandrei, la Cantina Contucci, il Rotary International Fellowship of Old and Rare Books ed Amnesty International Italia.

Programma completo e maggiori informazioni su www.festivaldipasqua.it e su www.facebook.com/festivaldipasqua

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità