Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:33 METEO:MONTEPULCIANO15°33°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ardea, la madre del killer Pignani: «Come si può arrivare a tanta ferocia? Il gesto di mio figlio non può essere giustificato»

Attualità venerdì 11 giugno 2021 ore 09:45

Arriva l'E-red, la maratona per auto elettriche

Domenica 13 in piazza grande protagonisti i veicoli totalmente green, a zero emissioni e senza impatto ambientale



MONTEPULCIANO — A distanza di tre settimane dal Giro d’Italia per bici elettriche, una nuova manifestazione itinerante che promuove forme di mobilità sostenibile fa tappa a Montepulciano.

Si tratta dell’E-Raid, “maratona” non competitiva per auto elettriche in programma dall’11 al 14 giugno lungo un itinerario di circa 1.000 chilometri suddiviso in quattro frazioni, tra nord e centro Italia.

Dunque mezzi di trasporto autenticamente 100% green, a zero emissioni e ad impatto zero sull’ambiente, proprio quelli verso cui guardano ormai con impazienza terre che hanno nell’equilibrio ecologico uno dei propri patrimoni più preziosi.

Montepulciano aprirà a questa carovana “silenziosa” lo spazio di Piazza Grande domenica 13, in un arco di tempo orientativamente compreso tra le 13.00 e le 14.00. A quel punto i partecipanti (una quindicina le vetture iscritte, alla cui guida si alternano giornalisti specializzati, normali utenti ma anche personaggi popolari come il conduttore tv Red Ronnie o il musicista Gazebo), dopo la partenza da Pistoia, avranno già toccato luoghi-simbolo della Toscana come il Mugello ed Arezzo, e dopo la sosta a Montepulciano, si dirigeranno verso lo striscione dell’arrivo, situato a Siena, in Piazza del Campo.

E’ la prima volta che in Italia si svolge un tour non competitivo per auto elettriche. L’obiettivo, spiega il manager toscano Daniele Papi, ideatore ed organizzatore dell’evento, è “unire il piacere di un viaggio sulle strade italiane alle soste nelle più belle piazze del centro Italia”. E infatti E-Raid ha ottenuto il patrocinio dell’ENIT, Agenzia Nazionale per il Turismo. Altri partner prestigiosi della manifestazione sono Enel-X, Italo Treno e Targa Telematics.

Quanto alla scelta di Montepulciano come checkpoint obbligatorio lungo la tabella di marcia dei partecipanti, questa deriva dalla passione – dichiarata – che lo stesso Papi, architetto viareggino, già manager vittorioso della nazionale italiana di enduro e della Yamaha Italia, anche nelle spedizioni alla Parigi-Dakar, nutre per la città. E infatti già nel 2017 vi portò una tappa della Queen’s Cavalcade, manifestazione motociclistica itinerante di altissimo livello.

L’E-Raid 2021 è scattato venerdì da Monza per concludere la prima tappa a Varano de’ Melegari, nel parmense. Come detto, poli delle due tappe del fine settimana sono Pistoia e Siena, prima della bandiera a scacchi definitiva, lungo le dorate spiagge della Versilia.

Tra le case automobilistiche presenti da citare Ford, Volvo, Ds, Hyundai, Peugeot e Jaguar, esclusivamente con modelli regolarmente in vendita nell’Unione Europea. Le vetture sono divise in due categorie, in base alla potenza delle batterie, e al termine di ciascuna tappa – la cui percorrenza è compresa tra i 166 e i 288 chilometri – dovranno disporre di un’autonomia residua minima di almeno il 40%.
Poi, dopo il traguardo finale di Pietrasanta, “ma a puro fine statistico”, sottolineano dall’organizzazione, “sarà redatto un riepilogo delle soste e del consumo totale di energia. Questo permetterà di valutare le reali prestazioni e l’abilità dei singoli equipaggi”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La nuova dislocazione dei banchi consentirà ai ristoranti di poter utilizzare gli spazi esterni. Obiettivo: il rilancio di tutte le attività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità