Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO19°34°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 20 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
L'abbraccio tra Schwazer e i suoi figli dopo la gara è commovente
L'abbraccio tra Schwazer e i suoi figli dopo la gara è commovente

Attualità mercoledì 16 settembre 2015 ore 11:06

Maialina, M5S risponde all’Amministrazione

L’amministrazione ha spiegato la situazione dell'area la Maialina di Camucia e di come sta lavorando per cercare soluzioni sostenibili e trasparenti



CORTONA — Nella spiegazione l’amministrazione ha affermato che quelle del M5S sono dichiarazioni sorprendenti e che il movimento fa un processo alle intenzioni non solo all'Amministrazione ma anche ai privati cittadini che portano avanti legittimamente delle proposte

Il Movimento 5 stelle non ci sta alle parole dette dall’Amministrazione e replica al comunicato sorprendendosi della parole usate in quanto per loro sbagliate e approssimative paragonandolo a pura propaganda.

“L'amministrazione afferma nel suo comunicato che non esiste un vero progetto presentato per l'area adiacente la maialina e che noi stiamo facendo un processo alle intenzioni – dice il movimento pentastellato - Allora se è vero che la proposta presentata dalla catena di supermercati non allega un progetto tecnico per la costruzione di un capannone adibito a supermercato, è altrettanto vero che nella proposta fatta dalla stessa catena al Comune si legge chiaramente che la variante è richiesta per poter costruire un capannone prefabbricato da 1.800 mq di cui 1.350 adibiti a vendita( essendo la proposta presentata da una catena di supermercati non crediamo sia difficile immaginare la destinazione che dovrà avere il capannone).

Per quanto riguarda la zona che l'amministrazione dichiara già costruibile come zona B, c è semplicemente da dire che, se le cose rimangono invariate, l'attuale RU non permette la costruzione di una struttura come quella che abbiamo descritto sopra.

Non vogliamo far nessun processo alle intenzioni, al contrario, abbiamo semplicemente espresso una nostra opinione sulla questione e abbiamo fatto un appello all'amministrazione affinché valuti bene la situazione. Del resto è dovere della politica informare e coinvolgere i cittadini su scelte del genere oltre che a manifestare i propri punti di vista”.

Il Movimento 5 stelle continua: “La trasparenza citata dallo stesso comunicato dell'amministrazione non trova basi nella realtà, dato che la proposta oggetto della discussione è stata presentata in Comune fin da Maggio 2015 mentre nella commissione urbanistica è stata resa nota solo a fine Luglio, a questo punto siamo noi a chiederci come il Sindaco può affermare che la variante richiesta dal proponente non tocchi la maialina dato che dai documenti protocollati si vede bene che non è affatto così, ci sono forse altri accordi tenuti ancora nascosti?

Infine poniamo questa riflessione, se veramente l'amministrazione per la maialina vuole un area verde con parco giochi, anfiteatro e parcheggio, (il classico colpo al cerchio ed uno alla botte dato che l'area della maialina non è estesa a sufficienza per fare bene tutte queste cose, se ne scelga una e venga fatta come si deve) non ritiene che l’aumento del traffico che il nuovo supermercato possa essere nocivo per chi poi frequenterà l’area verde?

Le strade intorno alla Maialina sono già piuttosto trafficate , tant'è inoltre che non capiamo cosa si aspetta ad alleggerire il traffico camuciese deviando i mezzi pesanti ed il traffico non diretto a Camucia nella variante esterna, la costruzione di un nuovo supermercato non farà altro che aggravare la situazione creando problemi legati all'inquinamento in una zona dove oltre all'eventuale parco della maialina vi è anche una scuola materna”.

Il Movimento 5 stelle crede infine crede che Camucia debba essere profondamente ripensata, partendo dalla viabilità, le aree verdi e le opportunità per il commercio che è il cuore pulsante dell’ economia della frazione.

“Serve una riqualificazione profonda che riporti Camucia ad essere un luogo ed un paese vivibile, dove si voglia abitare e vivere per la qualità della vita che il paese offre , oltre che tornare ad essere un punto di riferimento per il commercio della Valdichiana. L 'episodio della maialina e del nuovo supermercato rischia di essere uno spartiacque, ed in base alle scelte che verranno fatte al riguardo si potranno gettare le basi per un futuro più vivibile e florido oppure per rendere definitivamente Camucia un deserto commerciale ed un enorme quartiere dormitorio”.

Conclude: “Invitiamo l'amministrazione ad essere meno attaccata ai cavilli e ad aprire ad un dibattito veramente trasparente e corretto con noi, le altre opposizioni ma sopratutto con i cittadini e le associazioni di categoria dato che stiamo parlando del futuro del nostro territorio”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno