Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO14°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 22 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Letizia Moratti balla e canta con Ivana Spagna sulle note di «The Best»

Attualità venerdì 31 luglio 2020 ore 11:11

​La città diventa libreria a cielo aperto

Mille libri: è il “bottino” della raccolta promossa dal Comune. Ogni volume in vendita a 1 euro e il ricavato servirà a potenziare la Biblioteca



CASTIGLION FIORENTINO — Castiglion Fiorentino diventa libreria a cielo aperto e mette in mostra – e in vendita per un nobile scopo – i mille libri raccolti finora nell'ambito del progetto voluto dall'assessore alla Cultura Massimiliano Lachi. Per ora si contano mille libri donati ma il numero è destinato a salire perchè c'è tempo fino al mese di settembre per partecipare all'originale iniziativa.

Nel “quartier generale” di Corso Italia al civico 60 è stato allestito un vero e proprio centro di raccolta dove i castiglionesi possono consegnare i volumi che intendono mettere a disposizione dell'iniziativa che avrà il suo clou a fine settembre quando nelle piazze della città verranno allestiti veri e propri “mercatini” del libro ciascuno organizzato per temi. Anche questa volta, la generosità dei castiglionesi ha confermato il suo valore perchè i libri raccolti saranno poi venduti al costo di 1 euro e il ricavato servirà al potenziamento della Biblioteca comunale. Non solo: raccogliere in un solo mese mille libri è un bel primato.

Il progetto lanciato dall'amministrazione comunale si chiama “Uno, nessuno e centomila”, è partito a fine giugno e culminerà in una due-giorni, il 26 e 27 settembre quando le piazze del centro storico si trasformeranno in “librerie” a cielo aperto. Non potranno essere donati: libri scolastici, enciclopedie (o altra documentazione in serie), riviste e giornali, testi danneggiati e logori. La donazione potrà essere effettuata da residenti nel comune di Castiglion Fiorentino. Il materiale accettato in dono dalla Biblioteca non potrà essere reclamato da chi lo dona .

A settembre ogni piazza sarà caratterizzata da un genere letterario e si trasformerà, per l’occasione, in una grande libreria a cielo aperto. Saranno ‘Piazze del Sapere’ dove i castiglionesi e non solo si potranno incontrare, scambiare opinioni e trascorrere una giornata all’insegna della lettura. Le piazze saranno animate da artisti grazie alla collaborazione al progetto di Sosta Palmizi e del Teatro Nunc” dichiara l’assessore Massimiliano Lachi. Fino a settembre è possibile consegnare i libri nel centro di raccolta in Corso Italia al civico 60 (dalle 9 alle 12 e dalle ore 15 alle 18).


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità