Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:31 METEO:MONTEPULCIANO10°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
«Raga, se arrivano gli sbirri nessuno scappa», la guerriglia a San Siro

Politica giovedì 25 febbraio 2021 ore 17:30

"Non mi serve autorizzazione per incontrare l'Asl"

La risposta del sindaco Meoni ai colleghi della Valdichiana. "Sul centro vaccini, l'Azienda aveva scritto a tutti i primi cittadini"



CORTONA — A seguito delle dichiarazioni a mezzo stampa da parte del sindaco di Lucignano e di alcuni colleghi della Valdichiana, il sindaco di Cortona Luciano Meoni ha scritto una lettera di risposta in cui ribadisce punto per punto e fa chiarezza sulle vicende evocate dai primi cittadini: dal punto vaccinazione "meso" di Camucia al recente incontro con la Asl all'ospedale Santa Margherita.

Meoni ribadisce che non c'era alcuna intenzione di escludere nessuno dei rappresentanti delle amministrazioni comunali dal confronto e di essersi sempre reso disponibile alla condivisione di informazioni, avendo fissato due conferenze dei sindaci sul tema, la prossima sarà il 3 marzo.

"In questo momento – dichiara Meoni – le polemiche sollevate dal sindaco di Lucignano sono perfettamente inutili. Stiamo affrontando un periodo di estrema gravità e abbiamo il compito, ciascuno nel proprio ruolo, di offrire soluzioni e accogliere tutti i contributi utili al superamento di questa fase. Ringrazio la Asl – prosegue il sindaco – per il lavoro che sta svolgendo e ringrazio gli interlocutori politici che hanno partecipato all'incontro dello scorso 23 febbraio all'ospedale Santa Margherita, dal quale sono giunti spunti e sono stati delineati obiettivi a vantaggio del nostro presidio sanitario e di tutti i cittadini. Riguardo l'opportunità di organizzare un incontro fra Asl e i rappresentanti regionali, che nulla ha a che vedere con la Conferenza dei sindaci, non crediamo che serva l'autorizzazione da parte del sindaco di Lucignano. L'ospedale della Fratta – prosegue Meoni – durante le precedenti legislature, ha accusato una serie di contraccolpi con conseguenze negative sui reparti e sui servizi erogati. Basti pensare all'asse creato con Nottola, dal quale siamo riusciti ad uscire come uno dei primi atti della nuova amministrazione cortonese. Al sindaco di Lucignano vorremmo chiedere spiegazioni a proposito di quella decisione, maturata al tempo in cui la conferenza dei sindaci era guidata dalla precedente amministrazione e in cui l'attuale sindaco di Lucignano era presente come componente del tavolo decisionale. Poi sappiamo com'è andata"

Con la nuova amministrazione di Cortona e insieme alla Asl,  "stiamo cambiando le cose e lo facciamo nell'esclusivo interesse di tutti i cittadini. Sulla questione del centro vaccini di Camucia, facciamo presente che il direttore sanitario aveva scritto a tutti i primi cittadini affinché si trovasse una sede adeguata - continua Meoni - Credo che la polemica sia sterile e non meriti alcuna precisazione se non di aver supportato la Asl nell'individuazione del luogo migliore. Sono orgoglioso di aver instaurato un proficuo rapporto con la Regione Toscana al fine di migliorare l'attività ospedaliera del Santa Margherita. Dalle recenti parole del presidente della Regione Eugenio Giani, e dopo l'incontro avuto con l'assessore Simone Bezzini, abbiamo ricevuto conferme riguardo la volontà di investire sui nostri servizi sanitari a tutela della salute dei cittadini. L'obiettivo finale è questo e non siamo disponibili e tantomeno interessati alle polemiche sulle bandierine da apporre sui risultati. In questo momento ci stringiamo intorno a tutto il personale sanitario impegnato nella sfida contro il Covid19 e per nulla interessato alle polemiche sollevate dal sindaco di Lucignano" conclude Meoni.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Versante aretino in aumento rispetto a ieri, quello senese invece è in calo. Civitella e Monte San Savino sono i Comuni più colpiti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Cronaca