Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:11 METEO:MONTEPULCIANO22°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia, sparatoria in una scuola a Kazan: gli spari e gli studenti in fuga dalla finestre

Attualità venerdì 05 febbraio 2021 ore 11:05

La città etrusca corteggia il Nord Italia

La fermata a Terontola dell'Alta Velocità consente di ripensare tanti aspetti. Al via la pianificazione delle strategie turistiche



CORTONA — Il Comune di Cortona è al lavoro per sfruttare le opportunità della nuova fermata alta velocità a Terontola. Il primo step è quello di pianificare una strategia di valorizzazione del turismo italiano dalle grandi città del nord, a partire da Milano e Torino che saranno presto collegate dal Frecciarossa.

Il lavoro è portato avanti dall’assessore ai Trasporti Silvia Spensierati e dall’assessore al Turismo Francesco Attesti. La prossima settimana si svolgeranno incontri con gli operatori turistici del territorio, sia a livello di Ambito Valdichiana, sia con le realtà cortonesi. L’obiettivo è di condividere una strategia che metta al centro i nuovi scenari offerti da questo collegamento, che permette di spostarsi rapidamente da Cortona alle grandi città del nord del nostro Paese.

"Sebbene ancora non siano possibili spostamenti fra regioni - dichiara Attesti - è il momento di metterci subito al lavoro al fine di elaborare proposte fattibili. L’ipotesi è di realizzare dei pacchetti turistici che prevedano formule abbinabili al treno Av. Ascolteremo le proposte e le idee dei nostri operatori, ma crediamo che questo nuovo collegamento veloce debba essere sfruttato come calamita per i viaggiatori italiani".

"Il Frecciarossa Perugia-Milano-Torino - dichiara l’assessore Spensierati - sarà un collegamento utile per tutti coloro che dal territorio vorranno spostarsi verso nord per questioni di lavoro, ma per mettere a frutto tutte le potenzialità di questo importante servizio è necessaria anche una declinazione turistica".

Le ipotesi in campo prevedono la creazione di pacchetti per il weekend, proposte di soggiorno settimanali o per vacanze di durata più estesa per chi voglia ‘staccare la spina’ dalle grandi città del nord e desideri immergersi nella bellezza di questo territorio. Interessanti spunti possono essere offerti da tutte quelle realtà ricettive che consentano la possibilità di operare in smartworking e quindi di divenire ‘buen retiro’ per i professionisti del Nord Italia.

L’amministrazione comunale intende organizzare dei tour dedicati agli operatori turistici di Lombardia e Piemonte per inserire questa destinazione fra quelle da proporre a chi, non appena sarà possibile, vorrà rimettersi in viaggio. Indispensabile sarà anche associare gli eventi in programma a Cortona ai nuovi pacchetti turistici, in particolare alle manifestazioni quali Chianina & Syrah, le mostre e gli appuntamenti culturali del Maec, gli eventi sportivi di richiamo e la prossima edizione di Cortona on the Move.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità