Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:35 METEO:MONTEPULCIANO10°18°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 16 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Gaza, il bombardamento del palazzo della sede dell'Ap e di Al Jazeera

Politica giovedì 28 gennaio 2021 ore 08:59

Frecciarossa a Terontola, le rivendicazioni del Pd

Il partito ripercorre l'impegno degli anni scorsi a sostegno di questa importante opportunità e del Comitato Pro Stazione



CORTONA — Nel prossimo mese di febbraio, verrà attivata a Terontola una fermata per il Frecciarossa 9300 che serve la tratta Perugia-Milano-Torino. Sulla novità interviene anche il Pd cortonese, tornando insietro nel tempo e ripercorrendo alcune tappe del periodo in cui guidava il Comune:

"Da subito l'amministrazione da noi guidata aveva affiancato il Comitato Pro Stazione nel perseguire un'idea valida sia per il bacino territoriale che ne poteva essere beneficiario, sia per la sostenibilità economica del treno, che resta l'unico parametro che dà garanzia di mantenere la fermata nel tempo e non diventare una luminosa, ma evanescente meteora.

La fermata di Terontola non intacca i tempi di percorrenza tra Perugia ed Arezzo, e consente di garantire un afflusso alimentato dall'utenza della Valdichiana Aretina eSenese e dei comuni del Trasimeno. Nel maggio 2018 ci siamo attivati coinvolgendo la cittadinanza e gli assessori regionali di Toscana ed Umbria, abbiamo incontrato e sostenuto le nostre tesi ai vertici di Trenitalia e contribuito a fare da megafono alla voce del Comitato in una battaglia giusta e di interesse generale".

Le opportunità che offre una fermata di questo tipo "rendono necessario il ripristino completo dei servizi di biglietteria, il miglioramento dei collegamenti su gomma per raggiungere Cortona, l'ammodernamento dei sistemi di avviso e la messa a norma delle banchine; interventi necessari, dovuti e non più procrastinabili per un territorio a vocazione turistica come il nostro e con la necessità di essere pronto a cogliere la ripartenza che seguirà al post- pandemia. Su questi temi abbiamo avviato prima come amministrazione, ed oggi come rappresentanza politica del territorio, azioni di pressione nei confronti di Trenitalia, della Regione Toscana e del Governo centrale a qualunque livello possibile. La battaglia è difficile ma troppo importante per non essere combattuta fino in fondo".

Il Pd sollecita l'attuale amministrazione, le forze politiche che la sostengono, le forze politiche del territorio tutte, ad attivarsi. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Scongiurata la chiusura, sarà trasformato in sportello avanzato Intesa San Paolo. L'annuncio di Agnelli in risposta all'interrogazione di Fabianelli
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità