Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:33 METEO:MONTEPULCIANO15°33°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ardea, la madre del killer Pignani: «Come si può arrivare a tanta ferocia? Il gesto di mio figlio non può essere giustificato»

Attualità venerdì 08 maggio 2015 ore 12:16

Work in progress per il Lars Rock Fest

La due giorni dedicata di rock con gruppi emergenti e internazionali nasce dalla collaborazione tra Fondazione Orizzonti d’Arte e Gec



CHIUSI — Una due giorni dedicata alla musica rock con gruppi emergenti, e internazionali, che il 10 e 11 luglio sarà di scena a Chiusi in piazza XXVI Giugno.

Stiamo lavorando in stretta sinergia per un obiettivo comune: fare di Chiusi una città anche del rock - spiega Silva Pompili, presidente Fondazione Orizzonti d’Arte di Chiusi - L’edizione 2015, ormai alle porte, si arricchisce della passione e dell’energia di tanti giovani che stanno lavorando, gratuitamente, mettendo in campo capacità e competenze non solo dal punto di vista musicale, ma anche sotto quello organizzativo e gestionale. Abbiamo deciso, in stretta sinergia con il Comune di Chiusi, che ha ideato questo format, di investire in un progetto musicale che sta regalando non solo musica ma anche esperienze formative e culturali importanti che hanno il merito di arricchire la nostra comunità”.

Ancora top secret la line up dell’edizione 2015 che arriva dopo un inverno ricco di incontri e concerti del Gec, a cui hanno fatto eco anche il ciclo di film proiettati alla Multisala Clev dedicati a personaggi e storie rock. “Stiamo mettendo a fuoco - dice Giannetto Marchettini, presidente Gec - tutti i dettagli e gli elementi caratterizzanti del Festival: dalle esclusive proposte musicali, allo street food, ai mercatini di vinili, strumenti musicali ed etnico artigianali, fino ad alcune esibizioni di arti creative e presentazioni libri, nulla verrà trascurato per la manifestazione ormai giunta alla quarta edizione che sarà ancora di crescita qualitativa ed organizzativa”.

Passione per la musica e per la cultura rock, gli ingredienti del Festival rock della città di Porsenna: “anche quest’anno stiamo lavorando ad un festival e ad una line up che guarda - dice Alessandro Sambucari, direttore artistico Lars Rock Fest - al di fuori dei confini nazionali, oltre che ad alcuni nomi emergenti della scena italiana, per dare continuità alla direzione artistica intrapresa nelle ultime edizioni. Sono convinto, infatti, che il Lars Rock Fest debba puntare sempre di più sulla qualità delle proposte musicali presentate, nell’ottica di una crescita costante nel tempo”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La nuova dislocazione dei banchi consentirà ai ristoranti di poter utilizzare gli spazi esterni. Obiettivo: il rilancio di tutte le attività
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità