Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:MONTEPULCIANO13°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 21 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità martedì 24 novembre 2015 ore 14:45

Valdichiana senese contro la violenza sulle donne

25 Novembre occasione per proclamare un diritto intoccabile e momento di approfondita riflessione e di concreta, attiva presa di posizione



VALDICHIANA — Il 25 Novembre, con la convenzione di Istanbul, entrata in vigore in Europa nel 2014, è stato scelto come giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Il 25 novembre non è dunque una semplice occasione per proclamare un diritto peraltro intoccabile ma può essere sfruttata come momento di approfondita riflessione e di concreta, attiva presa di posizione.

Il servizio associato Pari Opportunità dell'Unione dei Comuni Valdichiana Senese, che collabora con l'Associazione Amica donna – Centro Antiviolenza della Valdichiana Senese nella prevenzione della violenza sul territorio, aderisce alla giornata con una propria iniziativa.

Così mercoledì 25, alle 21.15, presso la Sala mostre del Comune di Sarteano, ad ingresso gratuito, sarà proiettato il film "Bordertown"sulla tematica della violenza maschile sulle donne e sul femminicidio. L’iniziativa si svolge con il supporto della Associazione Nuova Accademia degli Arrischianti e il Patrocinio del Comune di Sarteano.

Inoltre, i Comuni dell’area Valdichiana, in collaborazione con i commercianti del territorio, sempre nella giornata di mercoledì 25, hanno promosso l’iniziativa di sensibilizzazione "Basta alla violenza sulle donne". In tale occasione verrà esposta nelle attività commerciali aderenti all'evento una locandina e le vetrine saranno allestite a tema.

“Ancora oggi assistiamo troppo spesso ad episodi di violenza, specialmente tra le mura domestiche - afferma Pamela Fatighenti, presidente del Centro Pari Opportunità Valdichiana Senese - I nostri giornali e telegiornali portano quotidianamente fatti di violenza perpetrati nei confronti delle donne, che passano dallo stalking a forme di molestia, lesioni gravi fino, in molti casi, a veri e propri femminicidi. Sensibilizzare l'opinione pubblica su certe tematiche risulta quindi di primaria importanza nella nostra società”.

“Sebbene ci siano stati notevoli progressi nelle politiche nazionali volte a ridurre la violenza sulle donne, (l'Italia è sicuramente tra i paesi maggiormente attenti alle normative in materia) – osserva la Presidente – molto rimane ancora da fare. Basti pensare che molte realtà nel mondo sono prive di una legislazione specifica contro la violenza domestica e più del 70 % delle donne nel mondo sono state vittime nel corso della loro vita di violenza fisica o sessuale da parte di uomini”.

Le iniziative organizzate dal Centro Pari Opportunità Valdichiana proseguiranno nel corso dell'intera settimana in vari Comuni insieme alle istituzioni e alle associazioni che sono da sempre vicine al mondo femminile.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Da domani e per tutta la settimana, il "Peter Pan" resterà chiuso a scopo precauzionale. Il sindaco ha firmato l'ordinanza
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità