Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO8°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 27 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Seregno, il 14enne spinto contro il treno in arrivo: le immagini dell'aggressione

Attualità lunedì 24 ottobre 2016 ore 16:45

Premiato l'olivicoltore dell'anno

Famiglia Iorillo e sindaco di Trequanda

Il produttore dell’anno, tra gli olivicoltori di Trequanda, è Giovanni Iorillo, a lui è andato l’annuale premio Giordana Carpi “Oliva d’oro”



TREQUANDA — Giovanni Iorillo è titolare dell’azienda Podere Tena. Il premio è stato consegnato dall’attuale primo cittadino Roberto Machetti a uno dei figli.

La cerimonia è avvenuta in uno straordinario contesto, nella piazza principale, davanti a centinaia di persone arrivate a Trequanda (molte utilizzando un Treno Natura che ha fatto il tutto esaurito) per partecipare alla festa dedicata all’Olio “novo”. 

Nell’occasione ci sono stati scambi di premi con i rappresentanti di Comuni gemellati, ovvero Marone (Brescia) e Poggio San Marcello (Ancona). Particolarmente soddisfatto Roberto Machetti, dopo due fine settimana intensi che si sono svolti, tranne l’ultima giornata, a Castelmuzio, grazie all’impegno del Comune. 

Interessanti informazioni di carattere tecnico sono state fornite dal convegno del sabato mattina. Quelle trequandine sono state giornate intense trascorse tra giochi, spettacoli, corsi, incontri, degustazioni, visite guidate e degustazioni, con la possibilità di acquistare l’olio extravergine di oliva appena franto. Nell’occasione sono stati inaugurati l’arredo di un belvedere e un bagno, entrambi di gran pregio, realizzati con il contributo di aziende e professionisti, degni di far parte di un “borgo-salotto”. E proprio l’elemento del volontariato, sia a Trequanda che a Castelmuzio è quello che ha caratterizzato l’evento. 

"Per noi è stata una scommessa vinta – osserva il sindaco Machetti – su tanti fronti. Il Treno Natura, ad esempio, ha fatto incrementare notevolmente presenze e vendite di prodotti locali. Vorrei ringraziare le associazioni e ai volontari per l’ottima organizzazione”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno