Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:40 METEO:MONTEPULCIANO11°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 25 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Onorificenza a Liliana Segre, Casellati si commuove: «Lei ha trasformato l'orrore in memoria»

Attualità giovedì 17 dicembre 2020 ore 15:23

​Spesa dimezzata, il Comune paga la metà

Previsto un rimborso del 50 per cento per chi fa acquisti nei negozi di prossimità



CHIANCIANO — Una mano a chi fa la spesa nei negozi di prossimità. Una mano che vale il 50 per cento dell’acquisto. E’ l’iniziativa lanciata a Chianciano Terme dal Comune per rivitalizzare il settore del commercio in affanno per gli effetti della pandemia. Il contributo è compreso tra i 15 e i 50 euro e non è ripetibile.
La decisione del reintegrare il fondo già istituito lo scorso mese di maggio, con altri 10 mila euro è la leva che l’amministrazione comunale aziona per sostenere la filiera del commercio locale. Il fondo, infatti, è finalizzato a incentivare e stimolare gli acquisti da parte dei cittadini residenti nel territorio comunale nei negozi della cittadina termale.
“Con questo ulteriore stanziamento, in un periodo difficile per tutti e in particolare per i gestori di attività produttive ed esercizi commerciali, l’amministrazione comunale vuole contribuire a generare movimenti nel circuito commerciale cittadino”, spiega Fabio Nardi, assessore alle attività produttive.
Di qui la sollecitazione “ai residenti ad approfittare di questa occasione e a fare acquisti nei negozi di Chianciano Terme”. 

Come funziona? Si dovrà effettuare una spesa di un minimo di 30 euro. Il contributo sarà erogato a titolo di rimborso e l’importo assegnato sarà pari al 50 per cento della spesa sostenuta. Il cittadino che intende richiedere il contributo deve effettuare il pagamento con strumenti tracciabili.
Rimborsi esclusi per gli acquisti in farmacie, esercizi commerciali al dettaglio di prodotti alimentari; bevande e tabacchi. Le domande saranno esaminate nel rispetto dell’ordine cronologico di presentazione.
L’ammissione al contributo e l’importo saranno comunicati per iscritto a chi ha presentato la domanda (analoga comunicazione sarà fatta anche agli esclusi).
Chi è interessato può consultare il sito web del Comun registrandosi al link: https://chianciano.soluzionipa.it/portal/).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Incidente lungo la Sr 71. Al momento la corsia verso Castiglion Fiorentino risulta bloccata. Sul posto l'Ambulanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità