Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:05 METEO:MONTEPULCIANO6°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 30 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ischia, le case in bilico e la distruzione provocata dalla frana: il video dal drone

Attualità giovedì 10 marzo 2016 ore 11:13

Lotta alla processionaria

I danni provocati dalla processionaria non riguardano solo le piante, ma anche la salute di persone ed animali e il Comune prende provvedimenti



SINALUNGA — I peli urticanti, di cui sono provviste le larve a partire dal loro terzo stadio di sviluppo, possono provocare reazioni allergiche, con sintomi a carico della cute, degli occhi o del sistema respiratorio, causando problemi di ordine sanitario.

L’amministrazione comunale ha effettuato alcuni primi interventi sia di controllo che di rimozione dei nidi presso le scuole, i parchi comunali e lungo le strade, proprio con l’obiettivo di debellare la presenza di nidi e larve della processionaria dai giardini e parchi pubblici.

«Gli interventi sui terreni comunali da soli hanno poca efficacia – spiega Paolo Oliverio, assessore alle politiche ambientali - per non vanificare il lavoro già svolto, che proseguirà anche nelle prossime settimane, si invitano i privati a controllare ed eventualmente intervenire nella loro proprietà per debellare la presenza di nidi e larve della processionaria.

Per questo motivo, l’amministrazione comunale invita i privati di segnalare agli uffici dell’amministrazione la presenza dei nidi nei giardini e parchi pubblici, in questo caso è molto importante la collaborazione dei cittadini.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un sito fake con offerte super convenienti del combustibile ha indotto in inganno una donna di Radicofani. I carabinieri hanno denunciato 2 persone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca