Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO10°22°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 27 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Festa Leclerc: tutti in acqua dopo il trionfo, tuffo anche per il team principal

Attualità sabato 02 aprile 2016 ore 11:49

Capodanno tra storia, cultura e tradizione

giani

A Bettolle è partita ufficialmente la tre giorni dei festeggiamenti del Capodanno dell’Annunciazione; il programma andrà avanti fino al 3 aprile



SINALUNGA — Alla presenza del presidente del Consiglio Regionale, Eugenio Giani, del consigliere regionale e presidente della commissione sanità e politiche sociale Stefano Scaramelli, del sindaco di Sinalunga Riccardo Agnoletti e del presidente della Proloco di Bettolle Franco Farsi, si sono aperti ufficialmente i tre giorni di festeggiamenti a Bettolle del Capodanno dell’Annunciazione.

L’evento ha preso il via alle 19 di venerdì 1 aprile alla sala polifunzionale di Bettolle con la rievocazione storica di canti e balli popolari a cura dell’Associazione Astrolabio di Sinalunga. Il presidente della Proloco Frasi, poi ha spiegato l’enorme importanza, nonchè il privilegio di essere, insieme a Siena, l'unica località scelta della provincia per accogliere una manifestazione dall'elevato valore storico e culturale.

Il presidente Giani e il consigliere Scaramelli hanno sottolineato l’importanza di tenere vive e tutelare le nostre tradizioni perché rappresentano il nostro bagaglio culturale da difendere e tramandare, motivo per cui la Regione ha deciso di ripristare e di allargare i festeggiamenti del Capodanno dell’Annunciazione, evento che fino al 1750 si festeggiava il 25 marzo in tutta la Regione.

Il presidente Giani, a nome della Regione, ha poi consegnato al presidente della Proloco un riconoscimento per l’impegno e la cura per l'organizzazione del Capodanno, ma anche per il lavoro e le iniziative che l'associazione svolge durante tutto l'anno.

«Si tratta di una manifestazione di enorme importanza – spiega l’assessore alla cultura Emma Licciano – che richiama sia il valore storico che quello legato alla tradizione. Il valore della tradizione è sicuramente quello legato al nostro paesaggio modificato nel tempo e che ha tra i suoi maggiori simboli, oggi, la Chianina come elemento che lo ha contraddistinto nel tempo. Un ringraziamento alla Pro Loco per il lavoro svolto e al presidente Eugenio Giani per aver avuto l’intuizione di ripristinare questo evento che ci proietta già nel 2017. Bettolle è onorata di poter rappresentare l’intero territorio senese».

Il programma continua con oggi, 2 aprile, sempre presso la sala polifunzionale alle ore 16 si svolgerà la conferenza sull'evoluzione della società chianina nel transito tra latifondismo e mezzadria. Antropologi, storici e professori parleranno e si confronteranno su come è cambiata la nostra società dal punto di vista territoriale, sociale e culturale e quali sono le cause che hanno portato a questo cambiamento. Alle 17,30 dalla sala polivalente a piazza del Popolo, omaggio alla Madonna della Salute e alla Madonna del Buon Viaggio con il suggestivo corteo storico, a cura delle cinque contrade di Bettolle, e lo spettacolo degli sbandieratori e tamburini. Alle 20 tornano i sapori della Valdichiana con un ricco menù a base di minestra di pane, ciccia ripiena, pappa al pomodoro e vitello. La serata sarà animata dalla musica di dj Santiago e Simona.

Domenica 3 aprile, invece, ultimo giorno di festeggiamenti, alle 17 lo spettacolo musicale della Folkloristica Band in piazza del Popolo, alle 18 laboratorio culinario di salsiccia e gara di pici. Alle 20 torna la cena gustosa e sfiziosa con i prodotti tipici del territori e alle 22 intrattenimento comico con Pietro, Gianni, Roberta e Lorella.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco le opportunità proposte dai Centri Impiego di Arezzo e provincia, lavori a tempo indeterminato e determinato ed apprendistato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca