Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:MONTEPULCIANO10°20°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'arrivo del peschereccio Aliseo a Mazara del Vallo

Attualità venerdì 30 aprile 2021 ore 12:04

Bilancio approvato, Comune in buona salute

Il sindaco Edo Zacchei "una situazione determinata da competenze tecniche e lungimiranza delle programmazioni politiche"



SINALUNGA — Il Comune di Sinalunga, durante l’ultima seduta del Consiglio comunale, ha approvato il bilancio Consuntivo 2020: nonostante un anno passato in pandemia dovuta all’emergenza sanitaria da Covid, il Rendiconto del 2020 dell’Ente gode di buona salute determinandone una condizione virtuosa.

“L’approvazione del Rendiconto della gestione dell’esercizio finanziario, è sempre un momento importante per l’analisi della gestione e per il confronto istituzionale. Non è il momento per fare scelte discrezionali e di impostazione della gestione, ma è il momento dove si fanno i resoconti, le macro e le micro valutazioni dell’anno amministrativo trascorso. Un passaggio importante per correggere e impostare il lavoro sul nuovo strumento finanziario in corso che abbiamo provveduto ad approvare come di consueto prima della fine dell’anno 2020, proprio per rendere ancor più dinamica l’opera amministrativa. L’anno trascorso è stato particolare, unico e spero irripetibile” – così il sindaco Edo Zacchei esordisce.

La gestione del bilancio è stata attenzionata in maniera particolare per attualizzarlo alle situazioni contingenti legate alla pandemia e alle cadenzate norme anti contagio che si sono susseguite. Ci sono state importanti e necessarie variazioni di bilancio per consentire di rendere flessibile lo strumento, per incassare le risorse statali e altrettanti interventi per dare risposte alle esigenze di difficoltà che si stavano evolvendo dal mese di marzo in avanti, variazioni atte per predisporre la diminuzione di entrate nei capitoli relativi ai servizi a domanda e in quelli relativi alle entrate tributarie.

“Colgo con soddisfazione l’azione complessiva fatta sullo strumento finanziario da parte dei tecnici della ragioneria. Un bilancio solido, virtuoso, preparato e impostato per rispondere alle esigenze del territorio e agli interventi previsti nel nostro strumento programmatico. Con la capacità, passo dopo passo, di vedere rafforzata la dotazione organica e gli investimenti. Le scelte opportune, della reinternalizzazione della Tari alla nuova organizzazione dell’area dei tributi, (che tra l’altro in un anno dove le riscossioni coattive sono state bloccate ha visto rimanere stazionario il fondo di dubbia esigibilità) e l’impulso impresso alla gestione del personale, continueranno a dare risultati positivi. Una gestione del bilancio voluta e creata anche dall’indirizzo politico, con un atteggiamento dinamico che mostra competenza di controllo e padronanza dello strumento finanziario. Una situazione determinata da competenze tecniche e lungimiranza delle programmazioni politiche” – conclude il sindaco.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sindaco Agnelli non sente ragioni e vuol far chiarezza sulla vicenda. Tutta la collezione del noto prelato, timbrata e schedata, è in Biblioteca
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità