Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:31 METEO:MONTEPULCIANO10°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morte Filippo, principe Carlo: «Il mio papà era una persona molto speciale»

Attualità venerdì 15 gennaio 2021 ore 17:25

Via allo screening di massa, tamponi ogni 4 minuti

Nove file in tre gazebi allestiti in piazzale Primo Morganti. Al lavoro medici e infermieri volontari. Il Dg della Asl D'Urso: "momento straordinario"



SARTEANO — Proprio questa mattina a Sarteano, in piazzale Primo Morgantini, è scattata l’operazione “Territori sicuri”, una campagna di screening promossa dalla Regione e attuata dall’Asl Toscana Sud Est, offerta a tutta la comunità con l’obiettivo di individuare e bloccare le catene di trasmissione del contagio da Covid. 

Gli oltre duemila cittadini che si sono prenotati attraverso l’apposito portale o con il contatto telefonico predisposto dalla locale Misericordia, a partire dalle 9 hanno iniziato ad affluire ordinatamente nell’area dove sono stati predisposti i tre tendoni (da Misericordia, Pubblica Assistenza, Croce Rossa Italiana), grazie all’attenta organizzazione coordinata dall’amministrazione comunale di Sarteano. Al lavoro medici e infermieri che prestano la loro opera volontariamente, come tutti i volontari delle tre associazioni che saranno impegnati sul campo fino a domenica.

Questo è un momento straordinario – ha detto Antonio D’Urso, direttore generale dell’Asl Tse –, usciamo dalle nostre sedi abituali e coinvolgiamo davvero i territori. La comunità di Sarteano, che è stata provata duramente dal Covid, ha dato una bella risposta e spero che nelle prossime ore possano aumentare i partecipanti a questo screening di massa”.

Il sindaco di Sarteano Francesco Landi ha rivolto un “plauso ai miei cittadini per la grande prova di maturità: in 48 ore abbiamo raccolto 2100 prenotazioni, la macchina organizzativa portata avanti dalle tre associazioni di volontariato ha lavorato a pieno regime. Questa iniziativa dimostra quanto possa essere importante il connubio tra una comunità e le istituzioni”.

Sono nove le file allestite in totale nei tre gazebo: ognuna è preparata per rispettare un ritmo di un tampone ogni quattro minuti, per un massimo totale di centoventi al giorno in caso di tutto esaurito.  In caso di rilevazione della positività, sarà disposta l’esecuzione del tampone molecolare secondo i consueti criteri.

Domani mattina, alle 11,30, l’assessore regionale al Diritto alla salute e Sanità Simone Bezzini sarà a Sarteano insieme a Simona Dei, direttore sanitario della Asl Toscana Sud Est.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Versante aretino in aumento rispetto a ieri, quello senese invece è in calo. Civitella e Monte San Savino sono i Comuni più colpiti
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Attualità

Cronaca