Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO17°26°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 21 settembre 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Governo Meloni, il direttore del Corriere della Sera Luciano Fontana risponde ai lettori un anno dopo le elezioni

Attualità martedì 06 ottobre 2015 ore 13:48

Opere di bonifica, quindici cantieri aperti

Oltre un milione e mezzo di Euro suddivisi tra 15 progetti, è il valore degli interventi in corso o prossimi dell’Unione dei Comuni della Valdichiana



VALDICHIANA — L’Unione dei Comuni della Valdichiana senese ha competenza su una rete di 138 chilometri di corsi d’acqua che richiedono una continua manutenzione. Al controllo degli alvei e degli argini, che costituisce un elemento fondamentale per la sicurezza del territorio, di chi lo abita e delle attività che ospita, si aggiungono le opere di manutenzione ordinaria e straordinaria che, come accennato, quest’anno stanno toccando valori particolarmente cospicui.

“Dal 2006 ad oggi gli interventi di carattere straordinario eseguiti dall’Unione – spiega il Presidente Landi –, utilizzando risorse della Regione Toscana e fondi della Protezione Civile e della Fondazione Monte dei Paschi, hanno raggiunto il valore di due milioni e mezzo di Euro. Da considerare che ogni anno – prosegue Landi – eseguiamo opere di manutenzione ordinaria (ma anche straordinaria) per altri 700.000 Euro, coperti con il tributo di bonifica che ammonta a circa 950.000 Euro. Il nostro Ente è in assoluto fra i più virtuosi del comprensorio perchè, a fronte del gettito garantito dai contribuenti, utilizza gran parte delle risorse per i lavori destinando una differenza limitata al funzionamento della “macchina” in cui sono compresi anche i costi del personale, le progettazioni e le direzioni lavori”.

L’Ente opera su un territorio particolare anticamente bonificato e caratterizzato quindi da opere idrauliche che hanno un notevole interesse storico e da un reticolo molto più sensibile rispetto ad altre zone in quanto fortemente modificato rispetto alle sue origini naturali. “I nostri corsi d’acqua hanno più bisogno di altri di verifiche e manutenzione costanti; nei primi anni di attività dell’Unione hanno richiesto interventi più profondi per ripristinare la situazione originaria ma l’attenzione anche oggi rimane molto elevata” – ha detto Angela Cardini, Responsabile dell’Ufficio Bonifica

“Dal 2006, inizialmente come Comunità Montana del Cetona, gestiamo l’attività di bonifica su delega della Regione Toscana - riprende Landi - Dopo la legge regionale che nel 2012 ha istituito i macro-consorzi per la gestione dei corsi d’acqua, abbiamo attivato una convenzione con il consorzio 2 Alto Valdarno per la programmazione delle attività. Oggi possiamo fare affidamento su uno staff di tecnici ed impiegati che rappresentano diverse professionalità qualificate e che non sono impegnati a tempo pieno sulla bonifica – sottolinea il Presidente – ma possono dare risposte su un ampio ventaglio di problematiche”.

“L’attività di bonifica comprende il controllo del reticolo idraulico, la opere di manutenzione, la progettazione degli interventi e la direzione lavori” spiega l’Ing. Cardini. “Sul territorio siamo presenti con la nostra squadra di operai e con un parco macchine attrezzato per tutte le esigenze del caso. Grazie alle competenze interne riusciamo a effettuare in economia (ovvero direttamente con il nostro personale) almeno la metà delle opere di manutenzione annuali, impiegando al meglio le risorse e realizzando sostanziosi risparmi”.

Tra i cantieri prossimi ad essere aperti, recentemente approvati dalla Giunta dell’Unione, alcuni riguardano il Comune di Sinalunga, con il ripristino – tra l’altro – del fosso Docciarella


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno