Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:54 METEO:MONTEPULCIANO18°34°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'avversario «immaginario» di Vito Dell'Aquila, ecco come si è allenato per le Olimpiadi

Spettacoli mercoledì 20 gennaio 2016 ore 10:33

"Papà ho una notizia meravigliosa: mi sposo!"

La Compagnia Teatrotredici di Norcia porta in scena al teatro dei Concordi la divertente commedia “Il padre della sposa” di Caroline Francke



MONTEPULCIANO — Sabato 23 gennaio alle 21,15 per il festival teatro amatoriale Centro Italia al teatro dei Concordi va in scena la commedia che vede Luciano Gubbini e Giuseppina Perla nel ruolo del padre e della madre di una sposa Alessandra Marucci, la sposa e Roberto Moretti, lo sposo hanno dei singolari suoceri interpretati da Cristina D’Abbraccio e Francesco Rossi. Antonio Lucci veste il bizzarro coordinatore ed Emanuela D’Abbraccio la cartomante.

“Papà ho una notizia meravigliosa: mi sposo!” Così inizia Il Padre della Sposa di Caroline Francke, una delle commedie più esilaranti e attuali del panorama teatrale e cinematografico internazionale. Portata anche sul grande schermo nel 1950 da Spencer Tracy, Joan Bennett e Liz Taylor, e nel 1991 anche da Steve Martin e Diane Keaton, la commedia affronta con ironia il difficile momento del distacco dell’amata figliola dalla famiglia e lo stress dei preparativi per il suo matrimonio.

Situazioni divertenti, gag e battute si mescolano in un cocktail esplosivo di risate e sentimenti, di allegria e tenerezza.

Una commedia acuta nelle notazioni sociali e psicologiche dal risultato esilarante in un irresistibile concentrato di comicità e semplicità. Giovanni, l’emblema di tutti i padri possessivi fino all’assurdo che vivono in taciuta sofferenza il distacco si rende conto alla fine "…che a volte per continuare ad avere le persone che ami devi perderle un poco…" trovandosi ad accettare con rassegnazione le svolte affettive inevitabili nella vita di "…quelle adorabili creaturine che ti amano, ti ammirano, diventano donne e se ne vanno…".

Attorno all’entourage famigliare del protagonista ruotano tutti i personaggi della commedia visti con l’occhio di Giovanni. Da qui l’ideazione di creature paradossali come ad evidenziare la posizione psicologica di un padre esageratamente geloso della propria figlia.

Il divertimento e l’emozione accompagnano lo spettatore, nel contrasto tra la quotidianità di gesti ed emozioni e la sottile ironia che caratterizza i personaggi nelle comicità distinte, a ripercorrere simpaticamente emozioni e sentimenti mai dimenticati.

IL PADRE DELLA SPOSA promo
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Iniziativa nell'ambito del cartellone estivo "Notte sensoriali". Questa sera biglietto e fiore nei tavoli dei ristoranti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità