Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:23 METEO:MONTEPULCIANO11°19°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 27 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Di Battista: «Di Maio?Mi dispiace, ma chi è causa del suo mal... Ora si prenda una laurea»

Attualità mercoledì 31 agosto 2016 ore 09:55

Musicisti della diocesi insieme per il Giubileo

Con una lettera il Vescovo monsignor Stefano Manetti ha convocato per sabato 3 settembre 2016 tutti i musicisti delle Bande musicali della Diocesi



MONTEPULCIANO — “L’appuntamento – sottolinea il prelato – è stato ideato e pensato per le Bande: esse sono realmente una risorsa preziosa per il nostro territorio, per la nostra gente; la Banda musicale è riconosciuta, nei nostri paesi, come sorgente di cultura popolare e di aggregazione sociale. Per questo motivo abbiamo pensato, subito dopo la pausa estiva, di convocare musicisti e direttori in Piazza Grande all’inizio del mese di settembre”.

Il ritrovo per i gruppi musicali, provenienti da quasi tutti i paesi della nostra Diocesi, sarà alle ore 15.30 proprio in Piazza Grande, palcoscenico naturale di molte manifestazioni poliziane, da ultimo il Bravìo delle Botti. Dalle ore 16.00 alle ore 17.00 tutti i gruppi si esibiranno sul sagrato del Duomo, prima di effettuare il solenne passaggio della Porta Santa, individuata nel lato sinistro della Cattedrale.

“Proprio per porre all’attenzione generale la realtà delle Bande musicali, tesoro prezioso della nostra tradizione sociale e culturale – continua il Vescovo nella sua lettera – e come segno di gratitudine verso tanti di voi vorrei convocarvi tutti per un Giubileo straordinario, in cui le nostre note musicali possano riempire il cielo per rendere gloria a Dio”.

Alle ore 17.30 è prevista la celebrazione festiva dell’Eucaristia, al termine della quale i direttori musicali saluteranno e ringrazieranno monsignor Manetti per la convocazione di quello che si annuncia un pomeriggio indimenticabile e un Giubileo mai celebrato prima d’ora nella Diocesi di Montepulciano-Chiusi-Pienza.

Concludendo la sua lettera il Vescovo Stefano sottolinea, indirizzandosi propriamente ai direttori delle singole Bande musicali, che 'il termine “Giubileo” deriva dalla lingua ebraica, dal sostantivo “jobel”, che era la tromba fatta di corno di montone il cui suono segnava propriamente l’inizio dell’Anno Santo dell’antico popolo d’Israele'. 

E conclude la sua missiva sottolineando come 'anche per questo i musicisti non possono mancare'. Non potranno mancare i musicisti e non potrà mancare l’allegria che, in sé, portano le Bande musicali, soprattutto quando sono radunate tutte per un evento del genere.

Non resta dunque che aspettare sabato prossimo per vedere confluire, in Piazza Grande, dinanzi la Porta Santa giubilare, persone provenienti da paesi diversi, con strumenti differenti, tutti per compiere – oggi come allora – quello che il Santo Padre Francesco ha voluto porre come il primo Giubileo del terzo millennio cristiano.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Investimento da 15,5 milioni di euro. Verrà realizzato un tracciato alternativo alla Sr. Baccelli "più sicurezza"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Attualità

Attualità