Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:08 METEO:MONTEPULCIANO17°35°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'avversario «immaginario» di Vito Dell'Aquila, ecco come si è allenato per le Olimpiadi

Spettacoli lunedì 16 maggio 2016 ore 18:06

Edizione briosa del Bruscello 2016 con il Bravium

Foto di: Lorenzo Menconi e il manifesto del Bruscello

L’edizione numero 77 di una storica tradizione popolare è stata presentata in anteprima sabato 14 Maggio presso l’auditorium della BCC Montepulciano



MONTEPULCIANO — Il titolo della nuova edizione, “Bravium”, rende subito chiaro lo spirito di armonia che ha animato la compagnia popolare e il suo desiderio di rendere omaggio a un’altra manifestazione storica di Montepulciano: il Bravìo delle Botti. La speranza è quella di avviare una proficua collaborazione all’insegna della cultura, del senso di comunità e della gioia di stare insieme in maniera appassionata e coinvolgente. Elementi che si ritrovano nel manifesto creato da Lorenzo Menconi, artista e bruscellante, che ha saputo rendere con maestria lo spirito di gioia e armonia che animano queste importanti manifestazioni di Montepulciano.

Nel corso dell’anteprima del Bruscello 2016, sotto la direzione artistica di Franco Romani e la guida del Presidente Marco Giannotti, sono stati presentati alcuni assaggi dei brani e delle situazioni che saranno al centro dello spettacolo di Ferragosto. Il maestro Alessio Tiezzi ha spiegato le caratteristiche della composizione musicale, che si inseriscono in un filone inaugurato l’anno passato con il “Decamerone” e che trova compimento nel “Bravium”, con un bruscello brillante e allegro che saprà divertire tutti gli spettatori. Le autrici del libretto, Chiara Protasi e Irene Tofanini, hanno poi spiegato i punti salenti della trama e i retroscena della creazione del testo: questa volta, infatti, il Bruscello racconterà uno spaccato della Montepulciano del 1337, mescolando storia e fantasia, alle origini di quello che è poi diventato il moderno Bravìo delle Botti.

All’anteprima erano presenti l’assessore al Sistema Montepulciano Franco Rossi, il consigliere comunale con delega al Bravìo Stefano Bazzoni e i rappresentati dal Magistrato delle Bravìo delle Botti, tra cui il rettore della contrada di Poggiolo Daniele Gorini.

La Compagnia Popolare del Bruscello ringrazia tutti i partecipanti, i bruscellanti e gli sponsor della manifestazione, dando appuntamento in Piazza Grande per le prove estive e per il grande spettacolo dei giorni di Ferragosto, per una tradizione storica, artistica e culturale che non smette mai di stupire e di rinnovarsi.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Iniziativa nell'ambito del cartellone estivo "Notte sensoriali". Questa sera biglietto e fiore nei tavoli dei ristoranti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS