comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 10°19° 
Domani 11°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 31 maggio 2020
corriere tv
Gilet arancioni in piazza a Roma: 'Il covid è un bluff della finanza mondiale'

Attualità giovedì 26 gennaio 2017 ore 10:58

I Licei Poliziani in visita al Cern e a Strasburgo

Per i licei poliziani il 2017 si apre all'insegna dell'identità europea e dei progetti di formazione che hanno superato le barriere nazionali



MONTEPULCIANO — Le classi quarte del Liceo Scientifico e delle Scienze Applicate hanno fatto visita al CERN di Ginevra e al Parlamento Europeo di Strasburgo, accompagnati dai docenti Caciotti, Pellegrini, Gambelli, Agostini, Cattaneo e Benicchi.

Il CERN è il più importante laboratorio al mondo di fisica delle particelle e dal 1954 rappresenta un'eccellenza europea nella ricerca scientifica; attualmente è diretto dall'italiana Fabiola Gianotti, e circa 1500 scienziati che lavorano al suo interno sono italiani. Durante la visita al CERN i ragazzi hanno partecipato a una conferenza tenuta da un giovane ricercatore italiano, che ha illustrato alcune delle scoperte più importanti (tra cui quelle delle particelle W e Z, la scoperta del bosone di Higgs o l'invenzione del Web). Inoltre i ragazzi hanno avuto l'opportunità di visionare il Large Hadron Collider (LHC), il famoso acceleratore di particelle lungo 27 km e situato a 100 metri di profondità in cui si svolgono esperimenti scientifici di collisione tra particelle. La visita è proseguita con il progetto Alice, dove si studiano i raggi cosmici attraverso uno strumento assemblato al CERN che si trova nella stazione spaziale internazionale.

Nei giorni successivi i ragazzi hanno proseguito il viaggio formativo al Parlamento Europeo di Strasburgo, proprio durante l'elezione del nuovo presidente. Durante la seduta plenaria del Parlamento, è stato eletto l'italiano Antonio Tajani; i ragazzi hanno assistito ai primi scrutini e hanno partecipato alla conferenza tenuta dal funzionario Leone Rizzo, che ha illustrato le caratteristiche delle istituzioni dell'Unione Europea e del loro funzionamento politico e amministrativo.

Nonostante la visita al Cern sia durata circa tre ore, gli studenti sono stati molto attenti, collaborativi e hanno interagito positivamente con i ricercatori. Mentre al Parlamento Europeo di Strasburgo abbiamo assistito al primo scrutinio in seguito al quale Antonio Tajani ha ottenuto 200 voti - ha spiegato la professoressa Caciotti - Tutti erano in fermento ed emozionati. Gli studenti hanno seguito tutte le operazioni con grande interesse e la conferenza tenuta da Leone Rizzo è stata estremamente coinvolgente” .



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità