Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO13°24°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri furioso a fine partita, la frase urlata uscendo dal campo: «E vogliono giocare nella Juve»

Attualità giovedì 24 giugno 2021 ore 14:00

"I borghi più belli d'Italia" omaggia Civitella

L'edizione di giugno della prestigiosa rivista accompagna alla scoperta di questo territorio, esaltandone anche le eccellenze enogastronomiche



CIVITELLA — Civitella in Val di Chiana protagonista con le sue bellezze storico-artistiche e paesaggistiche della rivista "I Borghi più belli d’Italia". L’edizione di giugno del prestigioso magazine italiano è infatti dedicata a far conoscere questa perla nascosta dell’Aretino e caratteristico borgo medievale. Qui l’antichità parla attraverso il paesaggio e il resto archeologico o il monumento, come nel caso del capoluogo Civitella, quasi sempre visibile da ogni parte si percorra il territorio comunale. L’antichità in questo caso non è in particolare né conservazione, né tradizione, né memoria ma tutte queste cose insieme.

“Conoscere questo territorio – dichiarano il sindaco Ginetta Menchetti ed il vicesindaco e assessore alla Cultura Valeria Nassini – rappresenta un’esperienza interessante e preziosa: la cura del tessuto urbano e degli spazi collettivi, l'attenzione ai temi della sostenibilità ambientale, l'accoglienza, il gusto per la buona tavola, la valorizzazione dei prodotti tipici e del patrimonio culturale, sono alcuni dei valori di riferimento ai quali si ispira l'impegno quotidiano di Civitella e che ha portato nel 2002 questo Comune ad aderire alla rete internazionale di Città Slow”.

Nello splendido reportage si valorizza la forte vocazione di Civitella a farsi museo a cielo aperto, diventando così un suggestivo scenario a disposizione degli artisti contemporanei. PercorriAMO i nostri territori, è invece citato come progetto di sentieristica che si sviluppa per 90 km immersi in paesaggi di straordinarie bellezze naturalistiche e paesaggistiche con vedute mozzafiato nelle colline di Civitella in Val di Chiana. 

Ed infine, ma non meno importante, si ricorda che non è solo terra di bellezze naturali ma anche di eccellenze eno–gastronomiche: dalla mela rugginosa della Valdichiana, alla Chianina, all’olio extra vergine di oliva e vino Chianti. Civitella non a caso si trova lungo la Strada del Vino Terre di Arezzo che si snoda per 200 chilometri tra il Valdarno e la Valdichiana.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Venerdì l'ultimo gradino della competizione nazionale a Firenze. Complimenti e in bocca al lupo dall'assessore Cappelletti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità