Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:11 METEO:MONTEPULCIANO22°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia, sparatoria in una scuola a Kazan: gli spari e gli studenti in fuga dalla finestre

Attualità mercoledì 07 ottobre 2015 ore 15:48

Giusti alla guida della Lega Nord senese

Francesco Giusti, 36enne, dipendente Banca Monte dei Paschi, è il successore di Riccardo Galligani alla guida della Lega Nord della provincia di Siena



SIENA — Giusti è stato eletto nel corso del Congresso provinciale, il nuovo Segretario leghista è stato votato dall’unanimità dei presenti; a lui si affiancano i membri del Direttivo Barbara Grdanicki, Maurizio Montigiani, Daniele Parenti e Marziale Galligani.

Il Congresso, presieduto da Filippo La Grassa, si è aperto con i saluti del Segretario nazionale e capogruppo in Regione della Lega Nord Toscana, Manuel Vescovi. Tra gli ospiti presenti anche il Sindaco di Chianciano Terme, Andrea Marchetti.

Il nuovo Segretario provinciale rimarrà in carica 3 anni. “La vera sfida, se a livello regionale è quella di arrivare nel 2020 ad avere il Primo Presidente regionale della Lega Nord in Toscana, a livello provinciale sarà quella di crescere costantemente sul territorio e conquistare la guida di più realtà comunali possibili, arrivando nel 2018 a governare il Comune di Siena. Affronteremo fin da subito il nodo delle Elezioni comunali di Chiusi e Trequanda, che voteranno nella primavera 2016”, ha detto Giusti, che ha poi parlato di apertura del Movimento: “Oggi siamo il secondo partito in Toscana, ma questo non deve essere un punto di arrivo, ma un punto di partenza per crescere e radicarci ancora di più. Le porte della Lega dovranno essere sempre spalancate a chiunque voglia dare il proprio fattivo contributo”, ha detto l’esponente leghista, rivolgendosi alla società civile ed agli elettori di centro destra. “Oggi ci schifiamo a Roma del vergognoso appoggio di Denis Verdini al Governo Renzi. La Lega, su Siena, questi vergognosi inciuci aveva il coraggio di denunciarli per tempo. E’ forse per questo che siamo stati premiati all’ultima tornata elettorale e, sono convinto, lo saremo ancora di più in futuro”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità