comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 14°26° 
Domani 13°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 12 luglio 2020
corriere tv
Maltempo in Lombardia: bomba d'acqua a Brescia, venti oltre i 130 km/h

Attualità giovedì 21 aprile 2016 ore 11:13

Sul torrente Esse per imparare la difesa del suolo

Foto di: immagine di repertorio

I bambini della scuola dell'infanzia di Camucia hanno preso parte ad un progetto voluto dalla maestra Graziella per conoscere il fiume e il bosco



CORTONA — Il progetto ha coinvolto il Consorzio di Bonifica 2 Alto Valdarno e i piccoli alunni si sono recati sul torrente Esse dove hanno visto mezzi e operai dal Consorzio al lavoro per alcuni interventi di sistemazione del corso d'acqua.

“È stata un giornata di grande soddisfazione - commenta il presidente del Consorzio Paolo Tamburini presente all'iniziativa - per l'approccio dei bambini alle tematiche dell'ambiente. È stato fatto con grande entusiasmo grazie all'impegno delle maestre».

Per Tamburini è una iniziativa lodevole «in quanto è stata presa coscienza dell'uomo che si mette a confronto con la natura e riesce a controllarla. Ed è stata importante per la coscienza ambientale dei piccoli, una sorta di imprinting che ci si augura rimanga anche crescendo,che rimanga il senso di questa giornata e che contribuisca a far crescere una sempre maggiore sensibilità ambientale».

Si tratta di un percorso sui temi ambientali che ha lo scopo di condurre i bambini verso una maggiore consapevolezza dell’ambiente e della sua tutela. “Ho sempre creduto nei lavori con i bambini di ricerca e scoperta ma anche tutela dell'ambiente – dice la maestra Graziella Santi - È importante iniziare fin dalla tenera età in quanto sono già in grado di capire e di comprendere. I bambini sono come una spugna che assorbe, se stimolati hanno capacità di apprendere”.

Tra gli obiettivi che la maestra si è posta con l'iniziativa ci sono la conoscenza del territorio dove i bambini vivono e di cui fanno parte e il fatto che la cura dell'ambiente è un tema che riguarda tutti. "Sono contraria all'uso del computer, oggi i bambini hanno perso la manualità, la curiosità, la meraviglia, lo stupore - ha detto la maestra - Quindi ho pensato di lavorare su argomenti legati alla terra, dai semi, ai fiori, al bosco, al fiume".

Coinvolto nell'iniziativa anche il Comune di Cortona. Per l'assessore all'Ambiente e alle Politiche sociali Andrea Bernardini è "una iniziativa importante perché è uno strumento fondamentale per far capire l'importanza della ambiente e della sua tutela. E vedere sul posto, per i bambini è ancor più significativo, serve a capire quanto sia importante fare opere di manutenzione dei corsi d'acqua per evitare catastrofi, opere che il Consorzio realizza insieme all'amministrazione comunale".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità