Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:05 METEO:MONTEPULCIANO12°22°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 04 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro Bakhmut deserta, tra colpi di artiglieria e carri armati. Qui il centro della battaglia per il Donbass

Attualità martedì 30 maggio 2017 ore 16:31

'La cancellazione del festival è fondata o meno?'

Lista Possiamo in Consiglio Comunale

Anche la lista Possiamo interviene sulla questione della Fondazione Orizzonti, sul bilancio e sull'organizzazione del festival



CHIUSI — “Dal 2014 siamo tutti a conoscenza del debito della Fondazione; il nostro gruppo ha chiesto più volte chiarimenti e interventi che non sono mai arrivati. Dopo la modifica allo Statuto della Fondazione e l'entrata in scena di Bettollini come presidente, nell’ultimo Consiglio Comunale – a sorpresa - è stato chiesto dalla maggioranza che venissero attuate manovre straordinarie in deroga agli indirizzi; unica motivazione il risanamento del debito. Per la maggioranza, le opposizioni avrebbero dovuto farsi carico non solo di avvallare tale proposta, ma anche di assumerne la responsabilità”.

Ma le minoranze si chiedo la responsabilità di cosa? “Non ci sono stati forniti chiarimenti in merito né dettagli degli interventi da intraprendere, nonostante nostra esplicita richiesta. Sulla stampa si legge dell’eventualità che il Festival Orizzonti venga annullato. Questa scelta estrema viene fatta passare come unica soluzione possibile e risanatrice. Forse Bettollini si dimentica di aver ricoperto il ruolo di assessore al bilancio e poi di Sindaco senza aver mai esercitato controllo e garanzie nei confronti di un ente che stava sperperando fondi pubblici. Forse dovrebbe fare più attenzione nel richiamare alla responsabilità e, come lui, l'assessore alla cultura Lanari e il capogruppo Pd-Psi Annulli, presenti anch’essi in consiglio comunale da quando Orizzonti si è costituita”.

“Ci domandiamo – continuano i Possiamo - se lo stesso metodo di agire venga adottato per tutte le questioni amministrative. Qual è il progetto culturale che ha guidato la Fondazione in questi anni? Quali sono i progetti che dovrebbero guidare tutti gli altri aspetti della vita pubblica? Chiediamo che il Sindaco risponda a tutti i seguenti quesiti: la cancellazione del festival è fondata o meno? Quali interventi saranno programmati da qui all'inizio della stagione teatrale? Come farà la fondazione a pagare tutti i fornitori? Cosa ne sarà della cultura a Chiusi?”

Infine i Possiamo concludono: “Vista la situazione della Fondazione, vista l'assenza di un direttore al Museo Nazionale, viste le continue proroga del bando per la gestione del Museo civico, della foresteria e della sala San Francesco, non riteniamo opportuno che ruoli così fondamentali vengano ricoperti dalle stesse persone che hanno portato a questa situazione”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una troupe ha realizzato servizi sul Carnevale, le opere dei Della Robbia e la battaglia di Scannagallo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Toscani in TV

Attualità

Sport

Attualità