Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO13°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 16 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
G7 in musica: Bocelli canta 'Nessun dorma', Biden chiude gli occhi, Meloni si scatena nel ballo

Attualità venerdì 08 luglio 2016 ore 11:23

Prende il via il festival di musica internazionale

Fino al 24 luglio oltre 30 eventi tra seminari, masterclass e concerti, il festival è diretto da Centro Studi Musica & Arte con varie istituzioni



CHIANCIANO TERME — Due settimane di musica insieme ai protagonisti della scena internazionale, tra masterclass e concerti, con artisti quali Ganesh Del Vescovo, Pier Narciso Masi, Jörg Winkler, Matteo Fossi, Federica Ferrati, Marco Gaggini. Iniziato il 6 luglio si concluderà domenica 24 luglio, questa, che è la seconda edizione del festival “Imoc” (International Music Masterclasses Orchestra, Courses and Concerts), si svolte interamente nella cittadina di Chianciano Terme.

Le masterclass sono iniziati lo scorso 6 luglio con i corsi di “Pianoforte e clavicembalo” con Marco Gaggini, musicista e interprete. Contemporaneamente è partito il corso “Musica e dislessia” con Edit Konczili e Anna Maria Bocciolini, basato su una formazione teorica e pratica intensiva che permette agli insegnanti di condurre i bambini all’apprendimento con la formula costante del gioco e del divertimento.

Il primo concerto, il 9 luglio alle ore 21.30 presso il Salone di Villa Simoneschi, vedrà l’esibizione di tre giovani talenti del pianoforte, tutti under 20. Nel programma anche le lezioni di due tra i più grandi didatti e musicisti italiani, quali il violinista Cristiano Rossi che si esibirà in duo con il pianista Pier Narciso Masi, uno dei rarissimi ad aver approfondito, nei 50 anni di attività, ogni aspetto del grande repertorio nella musica da camera. I due saranno in concerto il 13 luglio, e interpreteranno le sonate per violino e pianoforte n.4 e n.5 di di Ludwig van Beethoven.

Tra gli appuntamenti ricordiamo che il 16 luglio si terrà una masterclass con Ganesh Del Vescovo, uno dei maggiori virtuosi della chitarra, stile magnetico e originale grazie all’incontro con la musica classica indiana, si esibirà in concerto presso l'Art Museum di Chianciano Terme, su musiche proprie e di Heitor Villa-Lobos, Federico Moreno Torroba, Luis Couperin, Joaquin Rodrigo.

Ogni masterclass è dedicata a un diverso strumento musicale, e al termine si terranno i concerti di fine corso degli allievi più meritevoli. Tra i corsi, segnaliamo; “Viola” con Jörg Winkler, prima viola dell’Orchestra del Teatro dell’Opera di Firenze, professore alla “Branimir Slokar Academy” e alla “Ljubljana International Orchestra” in Slovenia (8 luglio); “Flauto traverso” con Maurizio Valentini, solista anche al Teatro della Scala (14 luglio); “Pianoforte e musica da camera” con Federica Ferrati e Matteo Fossi, finalizzata al perfezionamento del repertorio cameristico dal duo al quintetto con pianoforte (17 luglio). E ancora: “Quartetto d’archi” con Edoardo Rosadini (18 luglio), e i corsi di tre musicisti dell’Orchestra dell’Accademia di S. Cecilia, “Oboe” con Paolo Pollastri, “Fagotto” con Andrea Zucco e “Flauto traverso” con Claudia Bucchini (22 luglio).

Il 21 luglio si terrà il seminario “Fenomenologia della Musica” con Konrad Von Abel, assistente per 10 anni di Sergio Celibidache, con incontri teorici collettivi. I seminari sono riconosciuti dal Miur e validi come attività di aggiornamento e formazione.

La manifestazione, a cura del Centro Studi Musica & Arte di Firenze, diretto da Stefania Di Blasio, è realizzata in collaborazione con il Comune di Chianciano Terme, l’Associazione Albergatori di Chianciano Terme, con il presidente Daniele Barbetti che ha creduto in questa iniziativa mettendo in atto una convenzione con gli alberghi di Chianciano, l’Istituto musicale Bonaventura Somma di Chianciano Terme, l’Art Museum di Chianciano Terme, che ospita alcune masterclass e quattro concerti e la masterclass di Chitarra tenuta da Ganesh Del Vescovo. 

Dicono gli organizzatori: “Per noi il festival Imoc ha come obiettivo la diffusione della cultura musicale fra i giovani, tramite la didattica attiva, e la promozione del linguaggio musicale per i cittadini grazie alle numerose esibizioni pubbliche fruibili sul territorio”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ecco l'elenco dei prezzi del carburante in provincia di Siena. Comune per comune gli impianti più economici dove fare rifornimento.
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca