Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:MONTEPULCIANO10°20°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'arrivo del peschereccio Aliseo a Mazara del Vallo

Attualità giovedì 25 febbraio 2021 ore 15:18

Migliorie alla rete elettrica, ecco le novità

Incontro tra l'Amministrazione di Castiglion Fiorentino ed i rappresentanti di E-Distribuzione. Sul tavolo l'implementazione del servizio



CASTIGLION FIORENTINO — Ci sono stati dei disservizi e così l'Amministrazione cittadina ha convocato la società che gestisce il servizio elettrico per capire gli interventi in programma sul territorio.

Alla riunione hanno preso parte il vicesindaco di Castiglion Fiorentino Devis Milighetti, il capo dell’ufficio tecnico del Comune Francesca Bucci, il responsabile “Zona Arezzo, Siena, Grosseto” E-Distribuzione Fabio Pasquini, il capo unità programmazione e gestione E-Distribuzione Massimiliano Silvestri ed il referente affari istituzionali Toscana e Umbria di Enel Emiliano Maratea.

Gli interlocutori, tra le altre cose, hanno anche approfondito le cause di un disservizio prolungato verificatosi a fine 2020, dovuto ad un danneggiamento complesso alla linea in media tensione denominata “Ceriolo”. Le squadre operative hanno effettuato una serie di interventi immediati per effettuare la riparazione e ripristinare il servizio elettrico. A proposito di segnalazioni e potenziali criticità, il vicesindaco ha condiviso anche alcuni disservizi in località Pozzo Nuovo, una problematica relativa al danneggiamento di una pista ciclabile in seguito a lavori sugli impianti elettrici e situazioni circoscritte per il completamento di ripristini stradali post interventi con scavo. In merito a queste necessità, i responsabili di E-Distribuzione hanno informato che in località Pozzo Nuovo i problemi sono già stati risolti grazie a un recente intervento strutturale, mentre sono già stati calendarizzati i ripristini della pista ciclabile e dei tratti di sede stradale interessati

Nel dettaglio, poi, i responsabili di E-Distribuzione hanno esposto il piano di investimenti 2021-2023, sempre in chiave resilienza e digitalizzazione della rete elettrica: in particolare si tratta di interventi sulle dorsali di media tensione, che saranno potenziate per garantire uno schema di rete più efficiente con benefici sia in situazioni ordinarie sia in caso di disservizio, grazie alla possibilità di controalimentare in modo automatizzato le utenze con bypass da linee di riserva.

Queste operazioni richiederanno alcune interruzioni temporanee, di cui di volta in volta i cittadini saranno informati attraverso affissioni nelle zone coinvolte. In ogni caso, la società elettrica ha informato anche di aver già provveduto per questo periodo particolare di emergenza Covid a circoscrivere i lavori, che richiedano un’interruzione temporanea del servizio elettrico, alle sole situazioni urgenti e non rinviabili. A questo proposito E-Distribuzione precisa che, per i lavori di stretta necessità, vengono sempre effettuati tutti i bypass possibili per assicurare l’alimentazione elettrica alla maggior parte delle utenze durante le operazioni. Per ragioni di sicurezza determinati interventi devono essere eseguiti in orario giornaliero e in assenza di tensione; questo tipo di attività è comunque ridotto alle sole circostanze illustrate sopra.

"Prendiamo atto delle rassicurazioni della società in merito alle problematiche che, in questi mesi, avevano avuto ripercussioni sulla cittadinanza – ha detto il vicesindaco Milighetti – e valutiamo positivamente il piano triennale degli investimenti del gestore della rete elettrica di media e bassa tensione che ci è stato esposto; grazie a tali investimenti, su cui vigileremo, riteniamo che si possano avere positivi riflessi su servizi a aziende e cittadini".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il sindaco Agnelli non sente ragioni e vuol far chiarezza sulla vicenda. Tutta la collezione del noto prelato, timbrata e schedata, è in Biblioteca
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità