Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:MONTEPULCIANO7°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
mercoledì 30 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'audio della telefonata tra il Papa e Becciu: «Santità, la lettera che mi ha inviato è una condanna»

Attualità venerdì 25 marzo 2022 ore 11:31

La città torna ad essere set cinematografico

Dal 18 al 23 aprile le riprese del cortometraggio a conclusione del progetto "La strada per utopia"



CASTIGLION FIORENTINO — Castiglion Fiorentino "città del Cinema". Dopo le tante le iniziative dedicate alla settima arte, dalla rassegna estiva “Castiglioni Film Festival” ai set cinematografici per produzioni nazionali ed internazionali, nelle prossime settimane inizieranno i lavori per la realizzazione del cortometraggio conclusivo del progetto “La strada per Utopia”. 

In seguito ai laboratori intorno al cinema svoltisi presso l’Auditorium delle Santucce, da gennaio a marzo 2022, quindi, dal 18 al 23 aprile si svolgeranno le riprese nel centro storico di Castiglion Fiorentino. Il film in questione, la storia di due giovani castiglionesi, sarà prodotto da una squadra costituita da oltre trenta persone, coordinata da “L’ulcera del signor Wilson”, all’interno del progetto “La Strada per Utopia”, cofinanziato da Anci e da Presidenza del Consiglio dei Ministri, nonché organizzato dal Comune di Castiglion Fiorentino, in collaborazione con “Capotrave / Kilowatt” e, giustappunto, “L’ulcera del signor Wilson”.

“Tutta l’Ulcera è davvero emozionata di potersi immergere in questa nuova avventura. Crediamo che attraverso questa esperienza potranno essere espresse tantissime competenze e abilità da parte delle persone partecipanti ma, soprattutto, che potrà venire alla luce un lavoro significativo per il progetto e anche per la popolazione tutta. È senz’altro il modo più giusto per comunicare ciò che una squadra di giovani persone motivate e libere di esprimersi è in grafo di realizzare. Non vediamo l’ora di partire” dichiara Jacopo Bucciantini, presidente del “L’ulcera del signor Wilson”. 

Alla base di questa iniziativa c'è è la volontà di promuovere i giovani talenti del territorio, le bellezze della città, nonché l’intenzione di raccontare una storia con un significato ben preciso. Inoltre, questo film sarà proposto ai principali festival di cinema nazionali ed internazionali. Non è un caso, peraltro, che siano molti i partner di primaria rilevanza nel mondo del cinema e della cultura di questa produzione filmica. Presto, saranno rese pubbliche ulteriori informazioni per partecipare ai casting per apparire, in qualità di comparsa, all’interno del film. “E’ un progetto che parte da lontano e che consacra Castiglion Fiorentino come città del cinema. L’idea di realizzare un cortometraggio con i giovani castiglionesi è un risultato che ha centrato il bersaglio” conclude l’assessore alla cultura, Massimiliano Lachi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un sito fake con offerte super convenienti del combustibile ha indotto in inganno una donna di Radicofani. I carabinieri hanno denunciato 2 persone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alessandro Canestrelli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità