Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO13°24°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri furioso a fine partita, la frase urlata uscendo dal campo: «E vogliono giocare nella Juve»

Attualità mercoledì 19 maggio 2021 ore 11:38

Il Medagliere Napoleonico protagonista in Calabria

Il Museo, che si trova nel paese del Cassero, sarà al centro di una giornata di studi tra storia e percorsi didattici



CASTIGLION FIORENTINO — Il Museo Medagliere dell'Europa Napoleonica di Castiglion Fiorentino sarà protagonista nel corso della quinta giornata sugli studi napoleonici che si terrà a Reggio Calabria

Questo ciclo di manifestazioni sul periodo napoleonico, denominato “5 maggio”, giunge alla sua XVIII edizione ed è stato organizzato dal Circolo Culturale“L’Agorà” e dal Centro studi “Gioacchino e Napoleone” presiedute da Gianni Aiello. 

Ritornando alla presenza del MMEN nella Città dello Stretto, si tratta di un docu-film realizzato per l’occasione e che verrà inaugurato proprio nel corso della nuova giornata napoleonica organizzata dalle due co-associazioni reggine. La voce narrante che funge da guida all’interno del sistema museale castiglionese è della direttrice del MMEN Franca Maria Vanni, che ne illustra il percorso didattico del Museo Medagliere dell'Europa Napoleonica, mentre la parte grafica del docufilm è curata da Luca Lunghi segretario del MMEN. 

Il Museo Medagliere dell'Europa Napoleonica è il primo museo italiano completamente dedicato alla medaglistica dell'Età Napoleonica. Nel corso della giornata di studi seguiranno altri interventi come quelli relativi a “La famiglia Bonaparte per un’unita’ italiana di stampo federale. inclusiva ed europea” a cura della ricercatrice Elena Pierotti. A seguire “Napoleone Bonaparte e momenti napoleonici nelle raffigurazioni pittoriche” a cura di Gianni Aiello (presidente delle due co-assoziazioni organizzatrici) e la presentazione di un saggio storico, in due volumi, “Gli assedi italiani di Napoleone“ a cura degli studiosi Livio Simone e Massimo Zanca, edito dall’Associazione Napoleonica d’Italia. 

Tenuto conto dei protocolli di sicurezza anti-contagio e dei risultati altalenanti della pandemia e nel rispetto delle norme del DPCM del 24 ottobre 2020, la conversazione sarà disponibile sulle varie piattaforme Social Network presenti nella rete dal 21 maggio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Venerdì l'ultimo gradino della competizione nazionale a Firenze. Complimenti e in bocca al lupo dall'assessore Cappelletti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità