Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:40 METEO:MONTEPULCIANO12°28°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 23 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Ucraina, ergastolo per il primo soldato russo a processo: la lettura della sentenza

Attualità martedì 11 gennaio 2022 ore 13:18

Diciassette anni dalla scomparsa di Fabrizio Meoni

Un gruppo di motociclisti insieme al sindaco Agnelli, ai familiari e agli amici più stretti lo ha ricordato anche in questo 11 gennaio



CASTIGLION FIORENTINO — “L'11 gennaio per Castiglion Fiorentino era solo l'undicesimo giorno dall'inizio dell’anno, fino al 2005. Poi quella maledetta ultima tappa della Dakar di Fabrizio Meoni ha cambiato la storia della nostra città e soprattutto ha tolto alla sua famiglia uno dei figli migliori della nostra terra”. 

Così il sindaco Mario Agnelli ricordando quel tragico incidente dell’11 gennaio 2005 dove perse la vita Fabrizio Meoni, l’indimenticabile centauro castiglionese che, nonostante i 17 anni trascorsi, è ancora presente nei cuori e nella mente dei castiglionesi, dei motociclisti e di tutte quelle persone che lo hanno conosciuto in vita. 

Esempio ne è il continuo pellegrinaggio alla statua che si trova lungo la Strada Regionale 71 per ricordarlo nel tempo o la visita che viene fatta costantemente ai luoghi preferiti da Fabrizio come il cippo eretto in località Partini, vicino al Passo della Foce, tra Castiglion Fiorentino e Palazzo del Pero, dove lui abitualmente si allenava. 

Proprio questa mattina un gruppo di motociclisti insieme al sindaco Agnelli, alla presenza della famiglia e degli amici più stretti, si sono ritrovati nei luoghi della memoria, del simbolo del ricordo di Fabrizio, prima, alla statua e, poi, al “cippo” per deporre le corone di fiori.

Gesti semplici ma che esprimono lo stesso sentimento di amicizia, ammirazione ed orgoglio. “Con Fabrizio abbiamo un legame indissolubile che viene via via rappresentato dalle tante manifestazioni di affetto” conclude il Agnelli.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella mappa sull'andamento della pandemia emersa nelle ultime 24 ore i numeri assoluti sono bassi ma il virus percorre tutti i territori e le vallate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità