Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO8°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 27 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, fiori e lacrime sul luogo dell'incidente. Un testimone: «L'auto ha colpito prima il palo e poi la pianta»

Attualità lunedì 28 novembre 2016 ore 15:25

‘No alla soppressione degli otto Intercity’

L’onorevole senese Dallai interviene sul rischio del taglio degli Intercity sulla linea Napoli-Milano che non rientrano nel nuovo contratto



VALDICHIANA — Dal prossimo 15 gennaio, infatti potrebbero sparire dai binari quattro treni Intercity che non rientrano nel nuovo contratto sul servizio universale che il Ministero dei Trasporti sta firmando con Trenitalia. Il condizionale è d’obbligo perché la trattativa è ancora in corso.

“Ho presentato un’interpellanza urgente al ministro delle Infrastrutture, Graziano Del Rio e a quello dell’Economia e delle Finanze, Padoan, sulla possibile soppressione, da parte di Trenitalia, di 14 intercity, 8 dei quali attraversano la Toscana per collegare le città di Prato, Firenze, Arezzo e Chiusi, che ha già raccolto 30 firme tra i colleghi parlamentari” – spiega Luigi Dallai.

“Ho interpellato urgentemente il Governo per capire, prima di tutto, se i ministri competenti fossero a conoscenza delle notizie secondo cui Trenitalia vorrebbe sopprimere, dal prossimo 15 gennaio, sette coppie di intercity. Al contempo ho chiesto se si ritiene necessario, come io credo, assumere iniziative per evitare tali riduzioni di servizio che intaccherebbero il diritto alla mobilità di milioni di persone che ogni giorno si muovono per motivi di studio, di lavoro e di salute. L’ultimo punto al centro della mia interpellanza riguarda la possibilità di prevedere una stazione per i treni ad alta velocità nella Toscana del sud, da integrare con l’offerta del trasporto pubblico regionale. E’ un tema, questo, aperto da tempo che necessità di risposte chiare da parte del Governo, a partire da quelle legate alla sostenibilità economica dell’impresa”. – continua Dallai.

Infine conclude: “L’interpellanza sarà discussa a dicembre e mi auguro che la risposta sia in linea con quanto ha promesso il governo riguardo al trasporto su rotaia, annunciando ulteriori 1,8 miliardi di investimenti mirati per tale comparto. Non dimentichiamoci che gli intercity rappresentano, per interi territori e milioni di cittadini, l’unico accesso alla mobilità ferroviaria e quindi è da scongiurare ogni taglio indiscriminato”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' accaduto nel pomeriggio nell'area di servizio Montepulciano ovest, in direzione sud. Sul posto il 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità