Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:51 METEO:MONTEPULCIANO16°26°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 16 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, incidente tra filobus 90 e un'auto: almeno dieci passeggeri contusi

Attualità lunedì 07 settembre 2015 ore 14:22

Una nuova ludoteca all’Asilo Sacro Cuore

La ludoteca renderà possibile sia il prolungamento fino alle 18 dell’orario scolastico per i 70 bambini dai 3 ai 6 anni che frequentano la scuola



CHIUSI — Nato negli anni ’20 del ‘900, l’Asilo Sacro Cuore delle Maestre Pie Venerine di Chiusi Scalo apre uno nuovo spazio “Spazio Famiglia Santa Rosa Venerini – La casa sulla Roccia”, uno spazio per l’accoglienza di bambini dai 6 agli 11 anni che potranno svolgere qui molte attività volte alla loro crescita personale.

Voluta fortemente dalla parrocchia di Chiusi Scalo, l’iniziativa ha trovato subito il sostegno del consiglio di Amministrazione di Banca Valdichiana che ha sposato il progetto ed è intervenuta con un importante contributo coerentemente con i suoi valori fondanti di attenzione verso le iniziative del territorio, soprattutto se in ambito sociale e a supporto delle famiglie. A sostenere il progetto anche le suore dell’Asilo Sacro Cuore, che svolgono da decenni la loro azione educativa secondo le linee dell’antropologia cristiana e hanno educato molte generazioni di ragazzi di Chiusi, e la Venerabile Arciconfraternita di Misericordia di Chiusi, vicina per vocazione alle esigenze dei più deboli.

L’idea di integrare l’offerta formativa dell’Asilo Sacro Cuore, la più antica istituzione di Chiusi Scalo e oggi scuola pubblica parificata, con una ludoteca nasce dalla volontà di rispondere al meglio alle mutate esigenze delle famiglie, in cui ormai entrambi i genitori lavorano e spesso non hanno nonni o altri parenti vicini che possono prendersi cura dei bambini.

Nella nuova ludoteca i bambini potranno vivere importanti momenti di socializzazione, cooperazione e crescita grazie a laboratori che verranno realizzati da esperti in diverse discipline tra cui teatro, inglese, ceramica, ballo e marionette.

Siamo molto soddisfatti di aver sostenuto questa iniziativa – sottolineano la presidente di Banca Valdichiana Mara Moretti e il direttore generale Fulvio Benicchi – perché non solo va incontro ai bisogni delle famiglie ma risponde anche alle esigenze di creare nuovi posti di lavoro per i giovani. Grazie a questo nuovo spazio le educatrici che già lavoravano all’asilo potranno mantenere il loro posto e nuovi posti saranno creati per altri laureati in Scienze dell’educazione.”

All’inaugurazione il Vescovo della Diocesi di Montepulciano Stefano Manetti, il Direttore generale di Banca Valdichiana Fulvio Benicchi, il Parroco di Chiusi Scalo Don Antonio Canestri, il consigliere regionale Stefano Scaramelli, il vicesindaco Juri Bettollini e tutta la Giunta del Comune di Chiusi e Suor Enrica, Madre provinciale dell’ordine di Santa Rosa Venerini da Roma

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il fatto è accaduto a Camucia. Sei le dosi somministrate per errore durante le sessione pomeridiana. La Asl ha già contattato le persone interessate
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità