Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:MONTEPULCIANO16°27°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 26 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, scontri al corteo No green pass: i manifestanti sfondano il cordone della polizia

Cultura venerdì 16 ottobre 2020 ore 16:18

​Su il sipario, la città etrusca sceglie la poesia

Domani nella sala consiliare la cerimonia del Premio internazionale “Molteplici visioni d’amore”. Top secret i vincitori



CORTONA — Il titolo è evocativo: “Molteplici visioni d’amore, Cortona città del mondo”. Identifica il Premio internazionale di poesia e narrativa che domani nella città etrusca avrà il suo epilogo con la cerimonia di premiazione dei vincitori. La manifestazione che quest’anno taglia il traguardo degli otto anni di vita, è promossa dall’associazione degli scrittori aretini Tagete, dall’assessorato alla Cultura del Comune, dal Lions club Cortona Corito Clanis, dall’associazione culturale Giglio blu di Firenze e dalla fondazione Nicodemo Settembrini. 

Dopo l’apertura dei lavori da parte del presidente del Lions club Cortona Corito Clanis, Pierangelo Casini, sono previsti i saluti delle autorità. Nella sala consiliare (dalle 9,30) si susseguiranno gli interventi dei protagonisti del Premio (presidente della giuria è Lia Bronzi).

La manifestazione è diventata ormai una consuetudine per la città di Cortona – commentano il sindaco Luciano Meoni e l’assessore alla cultura, Francesco Attesti – e di questo dobbiamo ringraziare tutti i promotori. Le personalità che ricevono questo riconoscimento si sono distinte nel campo della cultura e hanno portato il nome di Cortona anche oltre i confini nazionali”.

La presidente del Premio letterario, Giuliana Bianchi Caleri, la past president del Lions club Cortona Corito Clanis, Rita Novelli, e il presidente dell’associazione culturale Giglio blu, Enrico Taddei, evidenziano la dimensione internazionale del Premio che tuttavia, mantiene alta l’attenzione sui poeti locali, le cui opere vengono valorizzate in ogni edizione del premio.

“L’unico rammarico – commenta la presidente del Premio Giuliana Bianchi Caleri – è l’impossibilità a ospitare un numero elevato di persone e, in particolare, gli studenti delle scuole cortonesi. Siamo dispiaciuti, ma le misure di sicurezza imposte dall’emergenza sanitaria non ci consentono deroghe”. 

La cerimonia si svolgerà in presenza di un numero di persone compatibile con le dimensioni della sala e nel pieno rispetto delle misure di sicurezza richieste dall’emergenza Covid.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto questa mattina intorno alle 11 a Foiano della Chiana. Ferita anche una donna di 40 che che viaggiava con il centauro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca