comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
MONTEPULCIANO
Oggi 14°26° 
Domani 13°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
domenica 12 luglio 2020
corriere tv
Maltempo in Lombardia: bomba d'acqua a Brescia, venti oltre i 130 km/h

Spettacoli giovedì 22 ottobre 2015 ore 17:13

Stagione teatrale, artisti poderosi al Poliziano

Foto di: nella foto Stefano Bollani

Il cartellone è organizzato dalla Fondazione Cantiere Internazionale d'Arte e si rivela altisonante tra prestigiose personalità e titoli celebri



MONTEPULCIANO — A partire dal 4 Dicembre, le luci si accendono su nomi come Marco Paolini, mattatore del teatro civile che rende omaggio a Jack London, Stefano Bollani in veste musical-teatrale insieme a Valentina Cenni, e poi Claudio Santamaria diretto dall’innovatore Barberio Corsetti. C’è spazio per i classici: lo Shakespeare ironico e divertente di Alessandro Benvenuti e Nino Formicola, un Pirandello cinematografico declinato da Stefano Massini, l’opera simbolo del Nobel Dario Fo interpretata dall’istrionico Ugo Dighero.

Venerdì 4 dicembre 2015, apertura con “Si gira!”, ispirato ai Quaderni di Serafino Gubbio operatore, romanzo di Pirandello incentrato sull’avvento del cinema e della società dell’immagine: la regia è di Stefano Massini, affermatosi tra le nuove autorità del teatro italiano, che guida la compagnia Arca Azzurra Teatro.

Claudio Santamaria arriva con il suo carisma venerdì 15 gennaio 2016 nei panni di “Gospodin”, un personaggio anticonvenzionale che decide di vivere senza denaro proprio nel mondo dei consumi, affrontando situazioni tragicomiche: l’allestimento moderno è guidato da un maestro come Giorgio Barberio Corsetti che si affida ad un impianto scenico multimediale.

“Mistero buffo” è il capolavoro del premio Nobel Dario Fo: va in scena al Poliziano venerdì 29 gennaio nell’interpretazione di Ugo Dighero, l’ex Broncoviz, che mette in campo le sue qualità attoriali dando vita ad una vera e propria galoppata teatrale.

Martedì 16 febbraio, Montepulciano accoglie finalmente Marco Paolini, raccontatore del sociale e poeta del civile, impegnato qui nel suo “Ballata di uomini e cani”: tra parola e musica dal vivo, con il suo ritmo incalzante, Paolini tesse il rapporto tra esseri umani e razza canina, in un omaggio a Jack London, leggendario autore di Zanna Bianca.

“Tutto Shakespeare in 90 minuti” è invece lo spassoso spettacolo che vanta un interminabile successo internazionale, approdato in Italia grazie a Nino Formicola e Alessandro Benvenuti che condensano l’intera opera shakespeariana, con tutti i suoi miti e le sue suggestioni, in una visione esilarante.

Stefano Bollani sipresenta con Valentina Cenni: sono insieme autori, registi ed interpreti del visionario spettacolo “La regina Dada”, ambientato in quel bosco delle avanguardie che è evocato da un panorama sonoro, dalle inimitabili musiche di Bollani, dai robot e dalla grazia del personaggio femminile.

Per gli abbonamenti si rinnovano le convenzioni con Banca di Credito Cooperativodi Montepulciano e Coop Centritaliaper garantire sconti particolari ai soci; ma le promozioni più invitanti sono quelle per i giovani e gli studenti, anche in virtù della collaborazione instaurata con i Licei Poliziani.

Fuori abbonamento è invece la commedia brillante “Un po’ di tranquillità” con l’applauditissimo Gianni Poliziani e il collettivo teatrale del territorio diretto da Carlo Pasquini: la geniale drammaturgia del giovane francese Florian Zeller scandisce equivoci e battute con estrema vivacità.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità