Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:41 METEO:MONTEPULCIANO10°19°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Russia, sparatoria in una scuola a Kazan: gli spari e gli studenti in fuga dalla finestre

Attualità martedì 22 dicembre 2020 ore 14:30

​Staffetta di deleghe tra sindaco e assessore

Il primo cittadino Grazi ha assegnato a Landolfi il settore delle Politiche Sociali



TORRITA DI SIENA — Una staffetta di deleghe. Accade a Torrita di Siena all’interno della maggioranza di centrosinistra che governa la cittadina. Il sindaco Giacomo Grazi ha assegnato a Mario Landolfi il dipartimento delle Politiche Sociali che va ad aggiungersi alle deleghe su Personale, Organismi partecipati, Trasporti, Bilancio.
“Sono ben felice di passare il testimone a Mario Landolfi per quanto riguarda la delega alle politiche sociali che in questo ultimo anno ha dimostrato di essere la figura più indicata a ricoprire questo ruolo - spiega Giacomo Grazi - .Con il suo spiccato altruismo e la sensibilità, landolfi è capace di comprendere i problemi della cittadinanza e trovare le soluzioni più adeguate”.
Il primo cittadino di Torrita aggiunge: “La gestione congiunta con l’assessorato al bilancio gli permetterà di trovare risorse a sostegno delle politiche sociali, mai così importanti come in questo momento storico”.
Ma c’è un aspetto che Grazi tiene a evidenziare: “Il suo contributo è stato fondamentale in questo ultimo anno. Come amministrazione abbiamo scelto di acquistare direttamente con i fondi ministeriali e le economie comunali cibo e provviste, evitando la distribuzione di buoni pasto e buoni spesa. Mario si è occupato in prima persona dell’organizzazione dei pacchi alimentari e ha supportato le associazioni di volontariato per la distribuzione alle famiglie bisognose di Torrita e Montefollonico, facendo un ottimo lavoro”.

L’assessore Landolfi, si è già confrontato con le parti sociali, le assistenti sociali, le assistenze domiciliari,i dipendenti del Comune e commenta: “Ringrazio il sindaco per la fiducia; Anche a Torrita vi sono situazioni di disagio cui cercheremo di far fronte, con progetti che non siano di mera assistenza. Per fare questo comunque è indispensabile la collaborazione con le associazioni di volontariato che anche in questo periodo Covid hanno dimostrato quanto sia indispensabile la loro presenza sul territorio”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità