Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:MONTEPULCIANO19°34°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 05 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, il punto del distacco ripreso da vicinissimo

Cultura sabato 13 giugno 2015 ore 09:10

Spettacoli e mostre per riscoprire le tradizioni

Attività dedicate alla storia e alla Preistoria per riscoprire e valorizzare il patrimonio e le tradizioni locali attraverso le giovani generazioni



CETONA — Le iniziative sono state presentate in occasione della chiusura dell’anno scolastico.

Lo spettacolo, dal titolo “Cetona: storie di un Paese”, è stato diretto e curato da Alessandro Manzini, con l’obiettivo di riscoprire e far conoscere epoche e personaggi significativi che hanno segnato la storia del paese chianino. Articolato in quattro quadri, lo spettacolo ha portato in scena, nella prima parte, la quotidianità nel dopoguerra della piccola scuola della frazione di Piazze, riscoprendo soprattutto la figura materna e accogliente dell’assistente scolastica Teresa in contrasto alle rigidità educative dell’epoca.

Con un salto indietro nel tempo, è stato, poi, protagonista l’Uomo preistorico che ha abitato nelle cavità di Belverde, oggi parte integrante e fondamentale dell’omonimo parco archeologico-naturalistico, riscoprendo le sue abitudini sociali e alimentari.

Nel terzo quadro, lo spettacolo ha riportato il pubblico a Piazze, riscoprendo la figura del medico Alberto Rinaldi, ucciso misteriosamente nel settembre 1935 e molto conosciuto per aver curato anche grandi artisti, fra cui Arturo Toscanini. Nel quarto e ultimo quadro, infine, spazio all’attualità e alla Cetona dei giorni nostri, con la vita sociale e culturale di Piazza Garibaldi e un omaggio a tutti coloro che la rendono viva ogni giorno con le proprie attività commerciali.

Lo spettacolo è stato promosso dal Comune con il supporto di Banca Valdichiana – Credito Cooperativo Tosco-Umbro.

Per tutta l’estate, inoltre, il Centro Servizi del Parco archeologico – naturalistico di Belverde ospiterà la mostra “Rami di un unico albero…(e se l’evoluzione umana fosse un cespuglio?)”, che racconta la Preistoria e l’evoluzione dell’Uomo vista dai bambini delle classi terza, quarta e quinta della scuola primaria di Cetona, tradotta in disegni e lavori realizzati dai piccoli storici con terracotta e altri materiali. La mostra rimarrà allestita tutta l’estate e sarà visitabile negli orari di apertura del Parco: dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A bordo di una vettura coinvolta ci sarebbe stato anche un bambino. Il sinistro al chilometro 408. Feriti soccorsi dal 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità