Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO13°24°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 21 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri furioso a fine partita, la frase urlata uscendo dal campo: «E vogliono giocare nella Juve»

Attualità giovedì 26 gennaio 2017 ore 14:29

In memoria dell'orrore della Shoah

Molte le iniziative in programma in Valdichiana per commemorare la giornata della memoria e per non dimenticare l'orrore della Shoah



VALDICHIANA — A Cortona per la Giornata della Memoria 2017, il Comune di Cortona in accordo gli Istituti Comprensivi Cortona1 e Cortona2, ha riproposto il "Progetto Memoria – Per non dimenticare", ovvero un concorso a tema che coinvolge gli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado di Camucia, Cortona, Fratta, Mercatale, Montecchio, Terontola.

In questi giorni, poi, un gruppo di studenti del Liceo Classico Luca Signorelli di Cortona sono in viaggio con ilTreno della Memoria

“Oggi più che mai è importante stringere in un grande abbraccio le vittime dell’Olocausto e promettere solennemente che tutta la vita combatteremo perché questo non avvenga mai più. Lo studio della storia, la ricostruzione, la comprensione devono trovare lo spazio per interpretare il passato e permetterci di costruire un futuro migliore" - ha dichiarato il sindaco Basanieri.

A Chiusi il programma delle celebrazioni del giorno della memoria inizia venerdì 27 gennaio alla multisala Clev Village con gli studenti della scuola media dell’Istituto Comprensivo Graziano da Chiusi e le classi quinte dell’Istituto Einaudi Marconi con la proiezione del film “Il Viaggio di Fanny”, lungometraggio che racconta la storia vera di Fanny Ben-Ami oggi donna ottantaseienne che da bambina fu costretta fuga, insieme ad un gruppo di altri bambini, verso la Svizzera alla ricerca della salvezza.

Altra iniziativa si svolgerà sabato 28 gennaio alle ore 17.00 presso i locali della Biblioteca Comunale – Casa della Cultura, dove l’Associazione Asservizio organizzerà un pomeriggio di letture pensate per raccontare il Giorno della Memoria e il dramma della Seconda Guerra Mondiale ai più piccoli (bambini da 8 anni in su). 

Oltre la Città di Chiusi aspetterà anche il ritorno di dieci studenti dell’Istituto Valdichiana, di cui tre dell’Einaudi Marconi, che sono partiti con il Treno della memoria Firenze-Auschwitz 2017 per raggiungere il campo di concentramento di Auschwitz Birkenau. Al loro ritorno saranno accolti nella sala del consiglio comunale per ascoltare il racconto, le storie, le emozioni e le sensazioni vissute respirando l’aria di un luogo che ha segnato in modo indelebile la storia umana.

A Sinalunga sabato 28 gennaio alle 10 verranno scoperte le targhe ricordo dedicate a Davide Zimet ed al Popolo Ebraico al cimitero comunale di Rigaiolo per poi proseguire con la presentazione dei volumi: “Il volo di Fejga”, “Himmelkommando”, a cura di Emanuele Grieco per la collana dei Quaderni Sinalunghesi. Nel pomeriggio in biblioteca comunale i volumi saranno presentati a tutta la cittadinanza con le letture a cura degli allievi del Laboratorio Teatrale del Teatro Comunale “Ciro Pinsuti”.

"Sinalunga ha vissuto questo tragico evento storico come tantissimi altri paesi non direttamente coinvolti nell’eccidio, ma da lontano – dichiara l’assessore alla cultura del Comune di Sinalunga Emma Licciano - L’obiettivo è quello di mantenere viva la memoria veicolandola nella storia futura, proprio per non dimenticare quello che fu affinché non si ripeta, perché aiutino nella riflessione soprattutto le nuove generazioni che naturalmente si allontanano dal passato e sono distratte dall’oggi e dal domani».

Sempre a Sinalunga, nel mese di marzo è in programma l’incontro con Sami Modiano, testimone della Shoah e già cittadino onorario di Sinalunga.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Venerdì l'ultimo gradino della competizione nazionale a Firenze. Complimenti e in bocca al lupo dall'assessore Cappelletti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità