comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:43 METEO:MONTEPULCIANO12°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 21 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Usa, Lady Gaga canta l'inno americano accompagnata dalla banda dei Marine

Attualità mercoledì 13 gennaio 2021 ore 11:02

Covid, in poche ore 1400 prenotazioni per il test

I cittadini stanno rispondendo in massa all'iniziativa "Territori sicuri". Il sindaco Landi: "Ecco la procedura da seguire"



SARTEANO — Sono già 1400 i cittadini di Sarteano che hanno prenotato il test anti Covid nell'ambito del progetto regionale "Territori Sicuri". Il processo di prenotazione ha preso il via ieri e la popolazione ha subito preso d'assalto il sito https://territorisicuri.sanita.toscana.it/

"Dopo un'ora - dichiara il sindaco - avevano prenotato già in 700. L'obiettivo è di arrivare a 3200 su 4600 cittadini. La prenotazione è obbligatoria e si consiglia di effettuarla entro venerdì sera".

Il tampone rapido nasale antigenico verrà fatto in piazzale Primo Morgantini da venerdì 15 a domenica 17, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13 alle 17 ed è riservato ai residenti a Sarteano, di qualsiasi età, anche bambini in età asilo nido, "con una particolare preghiera di adesione rivolta ai bambini e ragazzi in età scolare, dalle materne alle superiori comprese" dice il sindaco, che spiega la procedura: "Collegatevi al sito, inserite le generalità della persona che si vuole prenotare per il test e il suo numero di cellulare e scegliete il giorno, l’ora e il numero della fila fra le opzioni libere. Al termine della procedura, riceverete sul numero di telefono indicato un sms di prenotazione avvenuta che indicherà il luogo, la data, l’ora e il numero della vostra fila (da 1 a 9). Infine stampate e portate con voi il giorno del test il promemoria di prenotazione. Potete anche ripetere la prenotazione per conto dei vostri parenti o amici più in difficoltà con la tecnologia".

Per evitare assembramenti sono stati predisposti 9 gazebo e altrettante file divise in 3 blocchi raggiungibili attraverso tre accessi: accesso A, gestito dalla Misericordia (file 1/2/3) con accesso da Piazzale Ippocrate; accesso B, gestito da Croce Rossa Italiana (file 4/5/6) con accesso dalle Poste; accesso C, gestito da Anpas (file 7/8/9) con accesso da via di Fuori, dal vialetto della BCC. 

Sempre per evitare assembramenti, una volta fatto il test, si dovrà subito uscire dal piazzale attraversando il ponticino su via degli Spartitoi senza attendere il risultato del test. Saranno infatti contattati dal personale sanitario esclusivamente i soggetti che risulteranno positivi al tampone che, da quel momento, dovranno stare in quarantena in attesa di essere contattati per eseguire il tampone molecolare.

"Lo screening totale di una comunità di 5000 abitanti - conclude il sindaco - è un’operazione imponente e mai eseguita dal pool di lavoro del progetto “Territori Sicuri” che già da qualche giorno sta impegnando tantissime persone del Comune, della Regione, della Usl, di Anci, di tantissimo personale medico e infermieristico (che ringrazio di cuore) e delle organizzazioni del volontariato: Anpas, Croce Rossa e, soprattutto, della nostra preziosa Misericordia di Sarteano. Stiamo cercando di curare tutto al millimetro ma senza la calma di tutti noi sarteanesi l’operazione non potrà avere successo. Non vi affrettate, ci sarà posto per tutti". 

Simona Buracci
© Riproduzione riservata



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità