Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:08 METEO:MONTEPULCIANO17°35°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'avversario «immaginario» di Vito Dell'Aquila, ecco come si è allenato per le Olimpiadi

Attualità lunedì 14 settembre 2015 ore 15:01

Prosegue spedito il progetto Experience Etruria

L’assessore a Chiusipromozione Chiara Lanari, con l’assessore al Sistema Montepulciano, Franco Rossi a Roma per visionare l’anteprima del video/film



CHIUSI — Insieme a loro anche i rappresentanti dei Comuni di Umbria e Lazio per visionare l’anteprima del progetto Experience Etruria, presentato qualche tempo fa direttamente alla presenza del Ministro Franceschini, la cui piattaforma è già attiva in due lingue sul web.

Experience Etruria, progetto di promozione culturale, turistica ed economica che coinvolge tre regioni tra Toscana, Lazio e Umbria e vari Comuni, prosegue con l’obiettivo di promuovere il patrimonio artistico, culturale, paesaggistico, storico, archeologico ed enogastronomico del territorio legandolo alla civiltà etrusca.

Il video a breve sarà presentato ufficialmente all’Expo di Milano in versioni demo e versione lunga, visibili a breve anche attraverso la piattaforma, già attiva, www.experiencetruria.it. L’intero progetto vede i Comuni di Viterbo ed Orvieto come capofila generali, mentre per quanto riguarda l’area del senese il Comune di Chiusi come riferimento, come da protocollo di intesa sottoscritto qualche mese fa, in rappresentanza dei Comuni di Chiusi, Montepulciano, Sarteano, San Casciano dei Bagni e Murlo.

Al progetto partecipano anche i Comuni di: Bolsena, Cerveteri, Grosseto, Montalto di Castro, Orvieto, Tuscania, Viterbo, con il coordinamento generale della Soprintendenza Archeologica del Lazio e dell'Etruria meridionale e e le partecipazioni e collaborazioni di vari enti competenti. Oltre alla partecipazione all’Expo Universale di Milano, Experience Etruria, al fine di far conoscere al meglio il progetto stesso e quindi i territori che ne fanno parte, ha creato una serie di itinerari e prodotti multimediali come un sito web, uno spot di 30 secondi e un video/film della durata di 20 minuti realizzato dal Cineca con sottotitoli in lingua Inglese, visionato appunto in anteprima qualche giorno fa a Roma, presso Villa Giulia. Tutto questo è divulgato anche attraverso vari canali tra cui il sito web del Mibact (Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo); il video sarà inoltre proiettato all’Expo di Milano e così l’antica etruria, grazie alle nuove e moderne tecnologie e progettualità, guarda al futuro e cerca di farsi conoscere in prospettiva moderna anche al grande pubblico.

“Crediamo che il progetto Experience Etruria – dichiara l’assessore al sistema Chiusipromozione Chiara Lanari – possa essere uno strumento di diffusione e promozione per azioni sinergiche, che partono dal comune denominatore quale il grande patrimonio etrusco presente ancora oggi nei nostri territori che si contraddistinguono per varie peculiarità e si legano grazie quattro itinerari sensoriali tra acqua, vino, olio e boschi. Grazie a questo progetto siamo riusciti a superare le logiche dei confini geografici, per cercare di presentarci insieme all’Expo - e non solo - condividendo e lavorando per la diffusione e lo sviluppo di rapporti, reti culturali, turistiche, enogastronomiche ed economiche.”

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Iniziativa nell'ambito del cartellone estivo "Notte sensoriali". Questa sera biglietto e fiore nei tavoli dei ristoranti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS