Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO8°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
venerdì 27 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, fiori e lacrime sul luogo dell'incidente. Un testimone: «L'auto ha colpito prima il palo e poi la pianta»

Attualità venerdì 19 giugno 2015 ore 11:36

Presentato il drappo dipinto da Trabalzini

Il drappo è stato dipinto da uno dei fondatori della Proloco di Bettolle, Massimo Trabalzini che negli anni ’90 definì le forme della manifestazione



SINALUNGA — In occasione delle esibizioni dei numeri degli sbandieratori e tamburini delle cinque contrade di Bettolle: Casato, Caselle, Ceppa, Montemaggiore e Poggio, è stato presentato il drappo della XX edizione del palio della Rivalsa che si svolgerà Domenica 21 Giugno.

L’autore del drappo quest’anno è Massimo Trabalzini, uno dei promotori della nascita della proloco di Bettolle che negli anni 90 definì le forme che la manifestazione avrebbe preso. Fu lui, infatti, a riconoscere nell’incendio del castello di Bettolle, attuato da Ascanio della Corgna nel 1553, uno spunto per produrre le strutture della rievocazione storica che da due decenni accende gli animi dei bettollini.

Massimo Trabalzini nel drappo, conteso dalle cinque contrade, ha cercato di attualizzare e assimilare un episodio storico come l’incendio del castello di Bettolle e quindi la fuga dei bettollini dalle loro terre distrutte, a quello che sta accadendo oggi nel mediterraneo, ovvero l’esodo di milioni di persone che fuggono dalle guerre per cercare una vita migliore.

Anche i bettollini, come loro, a seguito dell’incendio che il signore di Castiglione del Lago Ascanio della Corgna appiccò al fortilizio senese, fuggirono disperati, imbarcandosi nelle acque paludose della Chiana, prima della bonifica.

L’autore, al momento dello svelamento, ha dichiarato: “Un palio molto diverso da quelli che lo hanno preceduto, me ne rendo conto” e in effetti un panno a tematica sociale, di netta ispirazione pacifista, a Bettolle non si era mai visto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno