Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:MONTEPULCIANO20°34°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 05 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Marmolada, due escursionisti vengono sfiorati dalla colata di ghiaccio

Attualità mercoledì 20 maggio 2015 ore 11:35

Musei etruschi diventano network

Con la sottoscrizione della “Carta degli Etruschi” è nata la nuova “Rete degli Etruschi” della “Rotta dei Fenici” Itinerario Culturale



CHIANCIANO TERME — A seguito degli incontri di Cortona e Castiglion Fiorentino, che hanno portato alla sottoscrizione della “Carta degli Etruschi” si è tenuta presso il Museo Civico Archeologico delle Acque di Chianciano Terme, la riunione tecnico-operativa della “Rete degli Etruschi”.

Obiettivo dell’incontro la ratifica del Comitato tecnico istituito dalla Carta e la elaborazione delle linee guida e cronoprogramma delle azioni congiunte, del budget economico con l’analisi delle risorse necessarie, lo sviluppo del network e la programmazione degli eventi oltre ad altre azioni ed attività previste dall’accordo firmato.

Fanno parte della “Rete degli Etruschi” i siti ed musei di: Cortona, Castiglion Fiorentino, Chianciano Terme, Volterra, Blera, Proceno, Vetralla, Verucchio, Orvieto, Barbarano Romano. Altri sono in fase di adesione. La Rete degli Etruschi ha lo scopo di promuovere la valorizzazione dei siti culturali e dei musei per raccontare la civiltà etrusca, inoltre intende accendere l’interesse del grande pubblico sul tema degli Etruschi oltre a contribuire ad una maggiore frequentazione dei musei e dei luoghi.

«La rete tematica sugli Etruschi – sostiene Antonio Barone, Direttore de “La Rotta dei Fenici”, Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa - approvata all’unanimità dall’Assemblea Generale della Rotta dei Fenici, è un altro tassello essenziale per descrivere al meglio un mondo antico intorno al Mediterraneo, lungo le Rotte dei Fenici. Ciò non solo per capire meglio un passato importante, ma soprattutto il presente e guardare al futuro con nuove prospettive fondate sul dialogo interculturale, la pace e lo sviluppo sostenibile dei territori”.

La “Rotta dei Fenici” invece è un itinerario che attraversa 19 paesi di 3 continenti ed è gestito tramite una Confederazione internazionale che raggruppa 18 reti territoriali e tematiche che collaborano per lo sviluppo di nuovi modelli di valorizzazione del patrimonio culturale e naturale, materiale e immateriale. L’itinerario si occupa di: ricerca scientifica in collaborazione con istituzioni internazionali e nazionali in vari Paesi sui temi della valorizzazione del patrimonio, sviluppo locale e turismo culturale; educazione e pedagogia del patrimonio, per avvicinare l’uomo al patrimonio e contribuire alla crescita delle comunità; comunicazione dei territori interessati; marketing territoriale e turistico; fruizione sostenibile e responsabile di patrimoni identitari.

La creazione della Rete degli Etruschi ha come scopo quello di creare collegamenti reali tra i vari musei e sarà una forte vetrina pubblicitaria all’interno di un portale, quello del Consiglio d’Europa, e del portale della Rotta dei Fenici che sta lavorando alla creazione di una rete museale del Mediterraneo (Me.Mu.Net. – Mediterranean Museum Network) totalmente a disposizione dei musei, che potranno partecipare presentando la propria struttura e le proprie eccellenze.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A bordo di una vettura coinvolta ci sarebbe stato anche un bambino. Il sinistro al chilometro 408. Feriti soccorsi dal 118
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità