Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:MONTEPULCIANO16°30°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quando Calenda diceva: «Non farò politica con Renzi, l'ho detto 6 mila volte. Mi fa orrore»

Attualità martedì 05 maggio 2015 ore 15:19

All’Expo con Experience Etruria

Un progetto di promozione culturale, turistica e socio-economica che coinvolgerà tre regioni e vari comuni tra Toscana, Lazio ed Umbria



CHIUSI — Fil rouge del progetto, gli etruschi ed il patrimonio artistico, culturale, paesaggistico, storico, archeologico ed enogastronomico che questo antico popolo ha lasciato nei nostri territori.

Il Comune ha di recente sottoscritto l’accordo al progetto globale con i Comuni di Bolsena, Cerveteri, Grosseto, Montalto di Castro, Orvieto, Tuscania, Viterbo e la Soprintendenza Archeologica del Lazio e dell'Etruria meridionale, per la collaborazione scientifica dell’area comprendente i territori dei Comuni di Chiusi, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Montepulciano e Murlo. D

A conferma dell’impegno dei Comuni in questo progetto è stata informata anche la Soprintendenza Toscana, e con la volontà di promuovere e diffondere in maniera integrata le varie realtà, alla presenza del sindaco e dell’assessore al sistema Chiusipromozione, proprio i rappresentanti dei comuni senesi coinvolti (sindaci e assessori) si sono incontrati nella sala consiliare di Chiusi.

“Crediamo molto in questo progetto – dichiara il sindaco – che rappresenta un altro impegno importante portato a termine dall’assessorato al sistema Chiusipromozione in questi anni. Con questo progetto speriamo che si possano sempre più sviluppare azioni sinergiche e saremo presenti anche all’Expo: una opportunità che da cittadina turistica non potevamo non sfruttare.”

“Siamo orgogliosi di essere il Comune capofila per la nostra area di questo progetto – sottolinea l’assessore al sistema Chiusipromozione – perché pensiamo che progettualità che coinvolgono più territori e anche più regioni, possano essere di sicuro vantaggio, promozione e dialogo. Se l’Expo rappresenta una grande opportunità per tutto il nostro Paese è anche fondamentale intercettare una parte dei tantissimi visitatori che si recheranno a Milano, proponendoci sia come come singoli comuni e province ma, soprattutto, come territori ed aree e per fare questo l’unica strada possibile è quella di creare sinergie tra territori.”

Dello stesso avviso anche i Comuni di Sarteano, Montepulciano, San Casciano dei Bagni e Murlo, coinvolti nel progetto e lieti di farne parte, come hanno testimoniato proprio pochi giorni fa durante l’incontro avvenuto a Chiusi.

Elementi del progetto Experience Etruria, oltre alla partecipazione all’Expo Universale di Milano, sono anche una serie di itinerari e prodotti multimediali che permetteranno di far conoscere al meglio i vari territori. L’intero progetto, di cui è capofila il Comune di Viterbo e che sarà presentato a breve in conferenza stampa anche al Ministero, comprende anche altre collaborazioni ed un sito internet, che resterà attivo in più lingue anche dopo Expo e che sarà pubblicizzato attraverso vari canali, tra cui naturalmente il sito del Mibact.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si chiamava Paolo Gerli. L'incidente sulla Sp 31. Nell'impatto il centauro è finito nella scarpata, recuperato dai vigili del fuoco nella macchia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca