Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:MONTEPULCIANO9°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
lunedì 26 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Conte contestato al presidio degli studenti in piazza a Roma: «Quando eri al governo, ci hanno manganellato»

Attualità giovedì 04 agosto 2016 ore 17:05

Piccoli sbandieratori e tamburini si sfidano

Domenica 7 Agosto la nuova edizione del concorso dedicato alle nuove generazioni, organizzato dalla contrada di San Donato del Bravìo della Botti



MONTEPULCIANO — Giunge quest'anno alla 34° edizione l'appuntamento estivo con le nuove generazioni di Sbandieratori e Tamburini del Bravìo delle Botti, un momento di aggregazione molto importante per tutte le contrade di Montepulciano.

Domenica 7 Agosto, in occasione della festa patronale, la contrada di San Donato ospiterà come da tradizione il concorso tra i giovani Sbandieratori e Tamburini, un piccolo assaggio delle tante esibizioni previste per l'edizione estiva del Bravìo delle Botti.

La giornata di domenica 7 Agosto comincerà con il corteo storico per le vie della contrada, con l'esibizione degli Sbandieratori e dei Tamburini in Piazza Grande, a cui seguirà una Santa Messa di Ringraziamento in Cattedrale. La gara vera e propria si svolgerà nel pomeriggio: a partire dalle ore 16 si sfideranno in Piazza Grande i Piccoli Sbandieratori e Tamburini delle otto contrade di Montepulciano, suddivisi in due categorie: junior per età comprese tra 6 e 10 anni, e senior per età comprese tra 11 e 14 anni. Durante la gara è prevista anche l'esibizione del gruppo sbandieratori e tamburini della contrada "Le Fonti" di Torrita di Siena, graditi ospiti in virtù del gemellaggio con San Donato.

"Quella che si svolge tradizionalmente la prima domenica di agosto in Piazza Grande - commenta Antonella Paganelli, rettore della contrada di San Donato - è un appuntamento molto importante per il coinvolgimento delle nuove generazioni e di tutte le contrade di Montepulciano. I bambini e i ragazzi che con tanto impegno affrontano questa gara rappresentano le future generazioni del Gruppo Sbandieratori e Tamburini e la loro grande partecipazione è la dimostrazione del crescente valore del Bravìo delle Botti nella nostra comunità."

Alla fine del gara saranno premiati tutti i partecipanti con delle medaglie; verranno invece assegnate delle coppe ai primi tre classificati, ai migliori tamburini e ai migliori sbandieratori, rispettivamente per la categoria junior e per la categoria senior. Per tutto il pomeriggio rimarrà attivo un servizio di bar e ristorazione gestito dalla contrada di San Donato, e a partire dalle ore 20 si terrà la grande cena in Piazza Grande, con la serata danzante di "Massimo e Cristiana Band".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per recuperare il centauro, oltre al 118 si sono mobilitati anche vigili del fuoco e soccorso alpino. Poi il volo in ospedale con Pegaso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alberto Arturo Vergani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità