Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:54 METEO:MONTEPULCIANO18°34°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'avversario «immaginario» di Vito Dell'Aquila, ecco come si è allenato per le Olimpiadi

Attualità lunedì 22 agosto 2016 ore 14:44

La quaglia fruttata vince ‘A tavola con il Nobile'

La ricetta presentata dalla contrada poliziana di Collazzi vince il concorso enogastronomico ‘A tavola con il Nobile’ ideata dal Consorzio del Vino Nobile



MONTEPULCIANO — Con la ricetta "Quaglia fruttata", in abbinamento ideale ai Vino Nobile Salcheto 2013 e Gattavecchi 2013, la Contrada di Collazzi vince la quattordicesima edizione di “A Tavola con il Nobile”, la sfida ai fornelli ideata dal Consorzio del Vino Nobile con il giornalista inviato del Tg2, Bruno Gambacorta e in collaborazione con il Magistrato delle Contrade del Bravìo delle Botti, la storica corsa che si correrà quest’anno il 28 agosto prossimo.

La contrada di Collazzi è tornata a vincere per la quarta volta il premio, divenendo la prima nel palmares del concorso. Nel podio al secondo posto la Contrada de Le Coste con la ricetta "Spezzatino di lepre in umido" e al terzo posto San Donato con le "Polpettine croccanti di capriolo".

«Un evento che cresce di anno in anno, che ormai rappresenta un appuntamento importante non solo per le Contrade, ma soprattutto per Montepulciano che in due giorni ospita giornalisti da tutto il mondo – spiega il presidente del Consorzio del Vino Nobile, Andrea Natalini – per questi motivi dobbiamo ringraziare per la collaborazione il Magistrato delle Contrade e le massaie stesse che ogni anno si adoperano per dare il meglio per la riuscita dell'evento, oltre naturalmente all’Amministrazione Comunale sempre presente in queste grandi occasioni».

La premiazione è avvenuta come di consueto al Teatro Poliziano anticipando la presentazione del Panno del Bravìo. A premiare le contrade, oltre ai presidenti di giuria rappresentati per l'occasione da Sandro Capitani, storica voce di Radio1 Rai, il testimonial di questa edizione, Federico Quaranta. "Fede", come è meglio conosciuto il conduttore di Decanter insieme a Tinto, da dieci anni su Radio2 Rai conduce il programma dedicato al vino che ha contribuito a cambiare anche l'approccio del consumatore a questo prodotto bandiera del made in Italy. Negli ultimi anni è anche volto televisivo grazie alla partecipazione nella conduzione di Linea Verde Orizzonti e di una edizione di l'Estate in diretta di Rai 1.

L’albo d’oro riporta che Collazzi ha vinto quattro volte, Talosa tre volte, San Donato due volte, Voltaia due volte, Gracciano, Cagnano, Poggiolo e Coste.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Iniziativa nell'ambito del cartellone estivo "Notte sensoriali". Questa sera biglietto e fiore nei tavoli dei ristoranti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità