Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:MONTEPULCIANO13°26°  QuiNews.net
Qui News valdichiana, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdichiana
martedì 11 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
L'ultimo saluto a Luana, morta sul lavoro a 22 anni: applausi, palloncini e forte commozione

Sport lunedì 05 giugno 2017 ore 12:11

Genoa si porta a casa il torneo di Montepulciano

Il Genoa si aggiudica la prima edizione del torneo internazionale di calcio 'Città di Montepulciano', quarta la Robur Siena



MONTEPULCIANO — Nove squadre, 13 gare disputate in tre giorni, circa 400 persone tra atleti, accompagnatori e genitori hanno affollato lo stadio “Bonelli”. Questi i numeri del successo della prima edizione del Torneo Internazionale di calcio “Città di Montepulciano”, riservato alla categoria Giovanissimi e organizzato dall’Unione Pol. Poliziana e dall’Amministrazione Comunale di Montepulciano. 

Ad aggiudicarsi l’ambito trofeo i ragazzi del Genoa che hanno prevalso sulla rivelazione Mantova per 3 a 1. Una finale, seguita da un numeroso pubblico, che ha visto i rosso blu di mister Gervasi imporre, dal primo minuto, il proprio ritmo al match senza mai lasciare l’iniziativa alla formazione biancorossa. Vittoria meritata ma onore al Mantova per il grande torneo disputat

L’Accademia Calcio Roma ha invece ottenuto il 3° posto a scapito della Robur Siena. Per i bianconeri fatali sono stati i calci di rigore dopo che i tempi regolamentari erano terminati con il risultato di 2 a 2. I calciatori di Gil Voria si sono però consolati con il premio per il miglior portiere del torneo conquistato da Marco Bacciottini.

Eliminazione per i padroni di casa della Poliziana che hanno messo sul campo anima e cuore contro grandi realtà professionistiche. Alle premiazioni hanno partecipato, tra gli altri, l’Assessore allo sport del Comune di Montepulciano Francesca Profili e il Presidente della FIGC Toscana Paolo Mangini.

Ospiti dell'evento Riccardo Cucchi e Marino Bartoletti che hanno ritirato, davanti ad una nutrita platea di persone, il premio alla carriera realizzato dall’artista poliziano Giulio Pellegrini su disegni originali di Massimiliano Frezzato. 

Anche Emiliano Mondonico avrebbe dovuto ricevere l’”Oscar” alla carriera ma purtroppo i suoi acciacchi di salute lo hanno costretto a rimanere a casa. L’allenatore ha voluto inviare una lettera per esprimere tutta la sua vicinanza ai calciatori in erba: "Il calcio vero è quello che dentro di voi sentite prima ancora di quello che vi chiedono di mettere in prativa. Ricordatelo e fatene tesoro. Per chi del calcio ne ha fatto una ragione di vita come me, sa quanto sia importante poter mettere a confronto realtà e mentalità diverse”. I riconoscimenti sono andati anche a l’ex calciatore di Inter, Genoa e Bologna Dario Morello ed Il caporedattore Rai Carlo Fontana.

Infine si è tenuta anche la premiazione del concorso giornalistico riservato agli studenti delle scuole di Montepulciano che hanno prodotto elaborati sul gioco calcio visto come veicolo di pace tra i popoli. Gli articoli premiati sono stati quelli di Giada Albani ( Istituto Redi), Matteo Rosati ( Scuola Virgilio di Acquaviva) e di Anna Cipriani, Francesca Fè e Irene Micheli della Scuola media G. Pascoli che hanno vinto il primo premio assoluto.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca